mercoledì 8 maggio 2013

48

POESIE IN VETRINA : NIGEL




video





Conosco l’incerto
colore dell’attesa,
il tempo che corrode
ogni certezza,
il dubbio che incrina
la speranza.
Conosco la realtà,
in cui ogni cosa
muta lentamente,
sino a dissolversi
come neve al sole.
Conosco l’animo umano,
curioso pellegrino,
a volte placido,
ma più spesso inquieto,
Tutto svanisce,
per questa forza,
e sei svanita tu.
Chissà verso quali orizzonti
punti ora il tuo sguardo,
chissà chi è il tuo universo
e l’astro che s’accende
al tuo sorriso.
Ricorderò per sempre
il nostro incontro,
la melodia della tua voce
e gli occhi che incantano.
Com’eri bella
stagliata sul tramonto!
So che il silenzio parla
e può far male,
perciò, scrivo dei versi
e chiedo al vento,
 di portarli a te.
Son due parole,
è ciò che resta
di un amore inespresso,
la storia che non fu.
Ti lascio una poesia
è ciò che posso darti,
è tutto quel che ho!


48 commenti:

  1. E' bellissima!! Mi sono commossa ...
    Complimenti a Te Nigel e un grazie a Gianna per averla messa nel blog
    Vi abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, gentile amica,
      ti ringrazio dell'attenzione, tanto più ché non ci conosciamo.
      Un cordialissimo saluto.

      Elimina
  2. Ciao Gianna grazie per aver messo questo stupendo video con i versi sempre molto coinvolgenti ed emozionanti di Nigel, ogni verso un'emozione, arrivo alla fine sempre commossa, complimenti di vero cuore al nostro caro amico che ci da tanto, ci fa riflettere con le sue particolari espressioni poetiche ineguagliabili, ciao grazie buona giornata rosa.))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Rosa,
      il commento di un'amica sincera come te era scontato, tuttavia fa sempre un certo effetto leggere delle attestazioni di stima come queste. Grazie di cuore.
      Un affettuoso abbraccio.

      Elimina
  3. Bellissimo video con dei versi suggestivi che cantano la mutevolezza di un amore ,declinandolo nelle varie forme di una passione, forse mai corrisposta,verso un "oggetto amoroso" idealizzato oltre la realtà. Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio, gentilissima amica,
      per il commento sapiente ed esaustivo.
      A rileggerci presto.

      Elimina
  4. Semplicemente STUPENDO!Baci,Rosetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, gentile Rosetta,
      appena mi sarà possibile, ricambierò la visita.
      Saluti cordialissimi.

      Elimina
  5. Risposte
    1. Ciao Miky,
      emozionare ( e comunicare) è lo scopo per il quale scrivo; dunque sono felice di essere riuscito nell'intento; se penso poi che sei una giovane lettrice, la felicità diventa addirittura tripudio ^_^
      Un caro saluto.

      Elimina
  6. Cara Gianna, come avrai sentito per motivi vari mi trovo molto occupato, lo saprai presto il perché.
    Come avrei fatto a non fare un commento su questa bellissima audio poesia!
    Qui il caro Guardiano, in arte Nigel Davemport a veramente superato se stesso.
    Grazie cara amica che ci hai fatto sognare con questi versi di Nigel.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, nobile amico,
      l'assiduità con cui segui le mie "creazioni" è commovente.
      Un caro abbraccio.

      Elimina
  7. Non posso pronunziarmi sul valore dei versi, ma voglio ringraziare la titolare di questo blog per averli condivisi con noi.
    Un cordiale saluto a tutti i lettori ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io profitto per ringraziare Gianna dell'ospitalità.
      "Poesia in vetrina" è una ribalta senza uguali!
      Un caro saluto.

      Elimina
    2. E' stato un piacere davvero!

      Elimina
  8. Bella, bella da togliere il fiato, questa missiva, intrisa dalla malinconica rassegnazione del sognatore che sa lasciar andare i sogni per la loro via. La via del cielo. alcune volte, a girare le galassie, irraggiungibili ed eterni.
    E quanta emozione da la consapevolezza di tutto ciò, il rimpianto diventa melodia piena di dolcezza e passione sublimata, da affidare al vento messaggero.
    Sono rapita, come al solito, dall'intensità, dalla delicatezza e dalla bellezza dei sentimenti che sa trasmettere Nigel con le sue liriche. Grazie.
    Grazie anche a te Gianna e serena giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gabry,
      il tuo entusiasmo è contagioso, dunque mi son convinto anch'io che questi versi valgono, laddove solitamente non mi attribuisco gran meriti, nonostante qualche maliziosetto ( prendi ad esempio il Mandry) voglia far passare il messaggio opposto ^_^
      Aggiungo solo che i tuoi commenti, oltre che circostanziati e dotti, sono piacevolissimi, in una parola poetici.
      Un abbraccio.

      Elimina
  9. Versi fantastici e emozionanti
    in ricordo di un indimenticabile incontro
    complimenti Nigel
    e un sentito grazie a Gianna
    per averla postata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, caro Tiziano,
      la tua presenza qui conferma il sentimento di amicizia che ci lega.
      Un cordialissimo saluto.

      Elimina
  10. E' bellissima questa poesia, da veramente tanto a chi la legge.E' piena di sentimento, e ogni parola in più detta da me sarebbe superflua...
    Complimenti!!!
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie gentile amica,
      è sempre un piacere leggere un tuo commento.
      Saluti cordialissimi.

      Elimina
  11. che bellissima poesia!!baci buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie anche a te, nanussa.
      Cordialità e a rileggerci.

      Elimina
  12. Questa non è una poesia, è una crono-storia di tutte le emozioni,
    sensazioni e vicissitudini che un uomo attraversa nella sua vita.
    Nigel transita con naturalezza e dolcezza tra attesa, certezza,
    dubbi e speranza.
    Descrive, asserendo di conoscerlo (e dobbiamo effettivamente credergli!)
    l'animo umano in tutte le sue variegate sfaccettature.
    Parla di orizzonti, sguardi e universi, astri e sorrisi.
    Narra d'incontro di ricordi di voci e di occhi che incantano,
    di bellezza e tramonti, di vento, parole e versi.

    E nel centro c'è lei, una donna e un amore inespresso ...
    ma quale espressione d'amore migliore...romantica... 'fin sofferta, di questa poesia?!

    Davvero incantevole Nigel...

    Ciao Gianna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pino,
      stavolta il tuo commento è davvero esaustivo, oltre che lusinghiero, grazie di cuore e a presto!
      Un caro saluto.

      Elimina
  13. Dai versi di questa splendida poesia di Nigel potrei fare alcune deduzioni: quanto più aumenta la conoscenza, tanto più si accresce la sofferenza! E' segno di maturità comprendere cosa vuol dire vivere, scoprire la profondità dell'essere umano e scoprire che tra i misteri dell'esistenza c'è l'impotenza di fronte a tante scelte che non dipendono da noi ma che ci mettono in contatto con le nostre fragilità ed i nostri sentimenti.
    Una bella poesia che ancora una volta sottolinea come attraverso i versi si possa realizzare la vera comunicazione e l'espressione dei più grandi sentimenti.
    Grazie a Nigel e soprattutto a Gianna per questa meravigliosa vetrina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riflessione profonda ed azzeccata, cara Rita!
      D'altra parte, non potevo aspettarmi di meno da una persona acuta, istruita, avvezza all'interpretazione testuale. Dunque, grazie di cuore per questo tuo commento.
      Effettivamente, l'esperienza dovrebbe insegnarci a comprendere e a giustificare la "volatilità" della realtà e la volubilità della natura umana, ma l'improvviso voltafaccia di un amico, di un conoscente o dello stesso partner ci coglie sempre di sorpresa, lasciandoci dentro tanta amarezza.
      Un affettuoso saluto.

      Elimina
  14. c'è tutta la consapevolezza e la saggezza di un uomo che ha vissuto e conosce l'animo umano e che,tuttavia,nel ricordo struggente di un amore,torna a provare emozioni direi adolescenziali,soprattutto nell'affidare al vento le sue parole .
    Bravo Nigel che hai saputo rendere melodia il rimpianto,grazie Gianna per avercela proposta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore, gentile amica Gabe,
      sono onorato di questo tuo commento.
      Un salutone e a rileggerci presto.

      Elimina
  15. Una poesia bellissima e commovente…
    un amore non corrisposto e la sensazione di profonda sofferenza di un uomo ancora innamorato…
    Il ricordo, e le parole a lei dedicate… spedite tramite il vento…
    speranza che non muore mai… con un cuore triste, ma aperto…
    Grazie per le forti emozione Nigel, e a te cara Gianna per la condivisione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Betty,
      la tua presenza qua mi onora sinceramente, perché ammiro ciò che scrivi e ciò che fai, con tanta dedizione.
      Grazie per il lusinghiero, "puntuale" ed entusiastico commento.
      A rileggerci presto!

      Elimina
  16. Che opera straordinaria!
    con quanto cuore il nostro Nigel,
    ha espresso un sentimento così limpido e profondo.
    Da toccare l'anima così intimamente di chi ha il piacere e l' onore di leggerti!
    Bravissimo come sempre.
    un'abbraccio per Nigel ,e Gianna da Gabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Gabry,
      le tue recensioni sono sempre entusiastiche e di ciò ti ringrazio sinceramente, perché so che sono sincere.
      Un salutone e a rileggerci presto.

      Elimina
  17. Versi che si stagliano sul cuore.
    Dalla "conoscenza" alle emozioni dell'animo umano .
    Una poesia velata di una sana nostalgia, forse anche bellissima da provare, per quel che "non è stato". Scrivere dei versi e affidarli al vento affinché giungano a destinazione e una "via" che libera il cuore dall'oppressione del silenzio, di quell'amore resterà la "poesia" indelebile nel tempo.
    Meravigliosa come poesia... un testo in cui ognuno di noi può leggere se stesso e le proprie esperienze dell'anima.
    Eccezionale Nigel... un abbraccio.
    Baci Gianna :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccoti Myriam, poetessa e nobile concittadina!
      Che cosa aggiungere alle tue parole... a un commento circostanziatissimo, che ha centrato perfettamente la ragione profonda di questo brano, così come il suo contenuto.
      Non c'è nulla che possa mitigare l'amarezza di un amore non corrisposto o di un'occasione perduta (a volte non ci avvediamo che l'oggetto del nostro sentimento è a portata di mano e non chiede di meglio che corrisponderci, ma noi non ce ne avvediamo) e allora lo strumento più immediato, ovvero la valvola di sfogo è la poesia, una poesia da affidare al vento, che è l'unica presenza, il complice sicuro a cui affidare un messaggio, perché lo porti a lui o lei...
      Un caro saluto.

      Elimina
  18. Versi incantevoli! Dono di un uomo dotato di straordinaria sensibilità e capace di penetrare a fondo l'animo umano con il suo bagaglio di esperienze. Una poesia senza tempo, da leggere da leggere e da leggere...
    Complimenti Nigel! M'inchino! Un abbraccio carissimo anche a Gianna!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ligeja!
      Sono contento che i miei versi ti piacciano, è importante conoscere il parere dei giovani, specialmente quando si scrivono cose di un certo romanticismo, che potrebbe sembrare tramontato o desueto.
      Un caro saluto e grazie della gradita visita.

      Elimina
  19. Semplicemente bellissima! La vita non è semplice, altrimenti queste poesie meravigliose non verrebbero scritte.....

    RispondiElimina
  20. Felicissima di questo grande successo, Nigel.

    Lirica molto emozionante che tocca nell'intimo...

    L'ho pubblicata con grande entusiasmo.

    Complimenti, caro poeta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Gianna,
      ti ho ringraziato rispondendo a Giovy e, naturalmente, lo faccio pure qui ^_^
      Un cordialissimo saluto.

      Elimina
  21. Ciao Cinzia,
    ad essere sincero, preferirei che la vita fosse un po' più semplice e dedicarmi alla pesca, anziché alla poesia malinconica ^_^
    Comunque grazie, un saluto e un abbraccio.

    RispondiElimina
  22. Una lirica che entra nell'anima
    e coivolge armoniosamente il lettore.
    Gianna , sarebbe stato un peccato
    perdere questa meravigliosa Perla.

    Buona serata Rakel

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, gentile amica,
      grazie di cuore per questo apprezzamento che sembra veramente sincero.
      Un cordiale saluto e a rileggerci.

      Elimina
  23. Versi che racchiudono un dolce rimpianto per qualcosa che non fu ma poteva essere...qualcosa che è rimasto nel cuore e che la poesia rende eterno...bellissima e commovente: a me ha toccato profondamente il cuore!

    RispondiElimina
  24. Ciao Paola,
    grazie, una gradita visita, la tua!
    A rileggerci presto.

    RispondiElimina
  25. Risposte
    1. Ciao amico,
      grazie sinceramente dell'attenzione e del gentile pensiero.
      Un abbraccio.

      Elimina