mercoledì 17 marzo 2010

9

POESIE IN VETRINA : ZOE'



Ed ero lì
...


Ed ero lì
ad un passo da te
senza neppure poterti sfiorare
sentire il tuo respiro
e avere paura di ciò che sentivo

Ed ero lì
ad un passo dall'anima
senza neppure poter urlare
vedere l'immagine di me stessa
riflessa in quegli occhi

Ed ero lì
ad un passo dal mare
ora che quelle onde sono tempo
scivolato via con paziente forza

E sono stata qui
su questo mare
dove si infrangono onde di parole
senza mai toccarsi
dove si infrangono onde di sensazioni
senza mai avvicinarsi
onde che creano cerchi simili quasi uguali
senza mai incontrarsi

Ed ero lì
ad un passo dalle tue mani
senza poterle mai afferrare
come onde di un mare troppo grande per poter finire

Un ricordo lontano
passa e va
come le onde cancellano le orme
passa e va
un ricordo lontano
soffia via col canto del vento
passa e va
....

9 commenti:

  1. Stella .. grazie del regalo :)

    RispondiElimina
  2. Un altro bellissimo regalo di Zoè...come lei sa scrivere!!

    Ciao stellina, buon pomeriggio.

    RispondiElimina
  3. ciao Stella,complimenti Zoé bella poesia.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  4. Complimenti, bellissima poesia!
    Ti auguro una buona serata!

    RispondiElimina
  5. Stupenda poesia, complimenti a Zoè ed anche a Stella che ce l'ha fatta conoscere...

    RispondiElimina
  6. Grazie a tutti voi per la partecipazione.
    Un saluto affettuoso.

    RispondiElimina
  7. Questa mi era sfuggita cara Zoé: mi piace moltissimo! versi teneri ed incalzanti insieme..molto bella davvero. Grazie a Stella che mi ha permesso di conoscerla

    RispondiElimina
  8. C'è tuttà l'essenza di essere stata li e poi...tutto passa e se ne va.
    Buona serata,
    Alexia

    RispondiElimina