lunedì 25 giugno 2012

17

POESIE IN VETRINA : NIGEL


17 commenti:

  1. Che sentimento che esprime il nostro caro NIgel, le sue audio poesie non ci si stanca mai di ascoltarle.
    Grazie cara Gianna di averla condivisa.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. ciao..che bello il video con una dolcissima poesia.... bravo a Nigel..
    ciao cara Gianna..
    luigina

    RispondiElimina
  3. ho già visto e apprezzato questo stupendo video sull'angolo
    grazie gianna di averlo postato perché nigel è un vero artista!
    ciauuu
    esmeralda

    RispondiElimina
  4. Ciao Nigel, aggiungo oltre quello che ho scritto da te che in questa creazione artistica è interessante e intensa la dicotomia tra la voglia di esplorare nuovi orizzonti e proteggere quelli già acquisiti!
    Un abbraccio a te e al mio Dolce Sorriso Gianna!

    RispondiElimina
  5. Gianna che scelta complimenti!
    Mi tocca il cuore, la delicatezza delle parole.
    Una lirica perfetta che commuove, ed una musica assai dolce.
    veramente un video azzeccatissimo, che posterei volentieri prima di andare in vacanza!
    Perciò Nigel, A TE LA PAROLA!

    RispondiElimina
  6. @ Cuore Magico
    Grazie per il lusinghiero commento.
    Se vuoi pubblicarlo sul tuo blog, fallo senza problemi, con l'auspicio che abbia tanti commenti ^_^
    Un cordialissimo saluto.

    RispondiElimina
  7. Einfach nur wunderschön, ich bin begeistert!

    Lieben Gruß
    CL

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Traduco dal tedesco:

      "Proprio bella, io sono entusiasta!

      Cordiali saluti"

      Elimina
  8. Versi stupendi, immagini bellissime ...
    Un velo di struggente nostalgia per il tempo appena andato e una speranza velata di mistero per il nuovo corso che si spiana davanti... tutto avvolto dolcemente in una lirica aperta alle più intime sensazioni ...che solo un poeta grande nell'anima e bravo ad esprimere emozioni con la penna sa tirare fuori per far "cibare" la nostra anima .....

    La sintesi di musica e versi mi fa ricordare alcuni versi di P.Verlaine ....

    La musica, prima di ogni altra cosa:
    e per questo preferisci l'impari,
    più vago e solubile nell'aria,
    senza nulla in sé che pesi e posi.

    E' necessario poi che tu non scelga
    le tue parole senza qualche errore:
    nulla è più caro della canzone grigia
    in cui l'incerto si unisca al preciso.

    Ciao Nigel ... Torna presto dall'orizzonte ....
    abbiamo bisogno dei tuoi versi ...:-)
    Un carissimo saluto a Gianna ... da una malinconica discola ...:D
    Baci per tutti!

    RispondiElimina
  9. Brividi sulla pelle ,emozioni nell'anima sucitano nersi e musica, accompagnate da immagini .
    Cara Gianna ti lascio un abbraccio e ti auguro buone vacanze
    Rakel

    RispondiElimina
  10. Rileggere questa poesia rinnova sempre l'emozione!
    Sei grande Antonio!

    I miei saluti grande Gianna!

    RispondiElimina
  11. Ringrazio sentitamente tutti/e coloro che hanno commentato il mio video, soprattutto Gianna che ha voluto ospitarlo.
    Un caro saluto e buone vacanze a tutti/e.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me è un onore ospitarti, Nigel.

      Elimina
  12. Complimenti a Nigel,sei veramente un grande,buona serata Gianna.

    RispondiElimina
  13. Meravigliosa questa nostalgia! ti auguro, caro Nigel, di conoscere sirene e di scoprire dove dormono i delfini, ma ancor più ti auguro di tornare, per donarci ancora di questi versi così sublimi.
    se non avessi letto qualcosa che mi ha rassicurata, questa poesia mi avrebbe alquanto allarmata, così come ho visto ha allarmato diverse persone

    RispondiElimina
  14. Struggenti versi di Nigel, accordi melodici di un'anima calda, immensa.
    Sento stessi brividi come al primo ascolto, emoziona sempre perché racchiude il vero sentire.
    Un grande bacio Gianna, buon estate.

    RispondiElimina