venerdì 6 gennaio 2012

21

POESIE IN VETRINA : NIGEL


Se tu fossi terrena,

berrei dalle tue mani

la fresca rugiada del mattino;

andrei con te, lontano,

a respirare l'aria pura dei boschi.

Mi tufferei nel mare,

mi adagerei tra l'onde,

andrei nei campi

a coglierti dei fiori.

Scalerei il mondo con te!

E sarebbe per sempre.

Ma, solinga creatura,

tu sei una ninfa celeste,

ed io un grosso forziere,

traboccante d'amore,

dal quale non puoi attingere

che un bacio.

Io sono un elefante

costretto nella mota.

Tu, un angelo alato,

un astro fulgente,

che solca rapido il cielo

e non vedrò mai più.

21 commenti:

  1. Coma sempre cara Gianna Nigel ci sa stupire con la sue bellissime poesie.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Bellissima!!! Davvero molto romantica!!! Complimenti Nigel, mi hai stupito veramente!!!
    Buona Epifania a te Gianna, A Nigel e a tutti gli altri!!!
    Con AFFETTO!!!

    RispondiElimina
  3. Visioni effimere ma tanto veritiere e confortanti.
    Complimenti a Nigel

    RispondiElimina
  4. stupenda!
    conoscevo questi versi ma ogni volta che li leggo prova la stessa sensazione melodiosa come fosse una musica messa in parole ;)
    ciauuu

    RispondiElimina
  5. Buon connubbio foto e peoesia

    RispondiElimina
  6. Come il vento volano le tue poesie nel cielo
    stellato,
    e noi con loro,
    oltre nubi, stelle e pianeti.....
    Grazie
    "poesieinsmalto"

    RispondiElimina
  7. La delicatezza si racchiude ovunque...le forme si annullano...prendono vita le Emozioni...
    complimenti a Nigel..
    un abbraccio a Gianna..
    dandelìon

    RispondiElimina
  8. Nigel....bellissima dichiarazione d'amore vero. Complimenti.
    Quel solo bacio vale più d'ogni altra cosa----è l'attimo colto!
    Un bacio Nigl e buon anno!

    Ciao Gianna, sei sempre unica e simpaticissima!!!!

    Elisena

    RispondiElimina
  9. complimenti per la poesia!Molto bella..

    RispondiElimina
  10. Una poesia bellissima,amore sublime,complimenti a Nigel,buona serata Gianna,un bacino.

    RispondiElimina
  11. ciao Gianna grazie, la poesia dedica di Nigel molto accorata e sentita, va oltre i sentimenti terreni, un amore idilliaco che pone l'essere agognato al di sopra di tutto, anche solo quel bacio sembra rubato, molto bella e gratificante complimenti a Nigel che riesce sempre a sorprenderci ed emozionarci, ciao buon week end a tutti a presto rosa

    RispondiElimina
  12. Grande poeta che sei Guardiano! (Ho fatto bene a collegarmi un attimo.)
    Grazie anche a te Gianna che pubblichi simili capolavori!
    Saluti e baci ad entrambi.

    RispondiElimina
  13. Bei versi, ma certamente scopiazzati dalle pagine di qualche antologia.
    ;)

    RispondiElimina
  14. ciao...che bella .... davvero molto dolce e tenera... bravissimo Nigel...
    ciao..luigina

    RispondiElimina
  15. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  16. @GIOVY
    Ma perchè dovrebbero esser stati scopiazzati?
    Non si può dar a Cesare quel che è di Cesare?
    Uno non può esser capace di suo secondo te?
    Prima d'asserire un commento così, bisognerebbe citare anche l'antologia da cui sarebbero stati presi, non credi?

    RispondiElimina
  17. @ ELISENA & GIANNA

    Grazie di cuore per il sostegno, ma come vi ho spiegato in pvt, è tutto sotto controllo ^_^
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  18. Compiacimento e consapevolezza della condizione terrena, il sogno dell'elefante traboccante d'amore si svolge nella sua dimensione, non osa ne meno pensare di seguire la ninfa nel suo volo celeste verso altri orizzonti...
    Bella questa poesia Nigel.
    Scopro con piacere dei versi profondi e colgo anche qui un pizzico di quella sottile ironia
    che ti appartiene.

    Un abbraccio e "non ti curar..."
    le parole di quelli che non ci conoscono hanno il peso di un granello di polvere.

    Un abbraccio anche a te Gianna.

    RispondiElimina
  19. Stimatissimi amici ed amiche,
    ringrazio tutti per l'attenzione ed i commenti.
    Spero di poter leggere e commentare presto anche i vostri versi.
    Nigel
    http://www.langolo-del-sorriso.blogspot.com/

    RispondiElimina
  20. Una poesia così delicata ed eterea che dà origine alla sublimazione( se mi si passa questo termine) dell'"elefante": bellissimi versi come sempre sono quelli di Nigel. Non si può che complimentarsi con lui ed apprezzarne ancora una vota l'estrema sensibilità

    RispondiElimina