martedì 20 dicembre 2011

11

NATALE IN VETRINA : Roberto




Segui la strada
tra le piante nel bosco
E non voltarti

Profumi intensi
oro incenso e mirra
Verso la culla

Poche giornate
nel piccolo presepe
E nasce un bimbo

11 commenti:

  1. Breve ma bella questa poesia di Roberto.
    Buona giornata a te cara Gianna.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Concentrata, intensa poesia. Tipica alla struttura maschile, direi.
    Un caldo saluto, Gianna.

    RispondiElimina
  3. Ecco un componimento semplice, essenziale, minimalista, che, a guardar bene, si rivela un garbato cammeo, capace di descrivere in modo suggestivo e inconsueto il prodigio del Natale.

    RispondiElimina
  4. dimensioneautore.blogspot.com20 dicembre 2011 22:51

    Caro Roberto usi nella tua lirica il verso libero con metafore espresse con un linguaggio ricercato e letterario e dai al lettore l'immagine zampillante e inafferrabile della verità . Molto bravo , complimenti. Un caro saluto Giorgio Milanese

    RispondiElimina
  5. Bella poesia,semplice ma efficace nel suo significato,la strada da seguire della stella cometa e la nascita di Gesù come rinnovo per tutti noi,complimenti a Roberto.
    Ciao cara Gianna,un bacino.

    RispondiElimina
  6. Bellissima questa poesia....
    Complimenti!!

    RispondiElimina
  7. Seguire la stella, il focus di questo breve e intenso testo...nulla deve distrarre, tutto conduca OLTRE, CON SPERANZA ED OTTIMISMO. Almeno io la "sento" così.

    RispondiElimina
  8. Vi ringrazio, fanno parte di una mia raccolta di haiku dedicati al Natale

    Versi dispersi
    è bello ritrovarli
    Buona lettura

    Auguri a tutti!

    RispondiElimina
  9. Ciao Roberto, la tua poesia è decisamente una bella strada da seguire!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piccoli tocchi, come pennellate ed il quadro di un piccolo presepe appare ai nostri occhi. Un bravo a Roberto

      Elimina