giovedì 2 aprile 2015

8

Buona Pasqua in versi : Cettina




 Si schiudono i cuori

è Pasqua del Signore

squillano le campane liberate

dalle corde del peccato

per l’Agnello resuscitato

il cui sangue la terra ha mondato

sorridono  gemme sugli steli

inondano rondini i cieli

l’azzurro manto  ha sostituito il nero velo

cirri di porpora ricamano i monti

fontane d’acqua lavano i prati

l’umano respira il divino

si nutrono i cuori

nel serpeggiare degli argentei ulivi

sulle scalinate dei campanili

 svettanti al cielo

regno di gloria e di perdono

inneggiano le menti

s’aprono i sensi

risorge un nuovo mondo

frutto di pace e fratellanza

nel girotondo dei popoli.


8 commenti:

  1. I versi di Cettina, molto sentiti come sempre, suonano come un augurio di speranza per tutti, la Pasqua è vita per il mondo intero, il compimento della Salvezza.
    Auguri a Gianna, a Cettina e a tutti gli Autori della Vetrina:-)
    Fata Confetto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima per le tue affettuose parole e per i graditi auguri. Ti abbraccio con affetto

      Elimina
  2. Cara Gianna, la tua vetrina oggi ha una poesia che da veramente una speranza.
    speriamo che la Santa Pasqua apra veramente i cuori a tutti e che non mondi si affacci un avvenire migliore, complimenti alla cara Cettina.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Tomaso le tue parole sono propiziatorie ed augurali. Ti abbraccio con affetto

      Elimina
  3. Bellissimi versi, Cettina. Degni dei cantori di un tempo.
    Un abbraccio cara, serena Pasqua a te e a tutti voi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mariella cara,ricambio il tuo augurio e ti abbraccio

      Elimina
  4. Buona Pasqua all'autrice, alla titolare e a tutti i lettori di questa bella "vetrina" ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Giovy ricambio con affetto i tuoi graditi auguri.Un abbraccio

      Elimina