mercoledì 4 dicembre 2013

21

POESIE IN VETRINA : ROSETTA



Vorrei un Natale.....


Vorrei un Natale
fatto di pane,odori e
ricordi lontani.
Di sguardi innocenti
lucenti come stelle!
Di suoni di campane
e battiti di mani.


Vorrei un Natale
che dà
emozioni e meraviglia
e l'anima così brilla!


Vorrei sentire nell'aria
profumo di incenso,cannella
e mandarini.
Un canto gioioso di bambini
e canti di antiche ciaramelle
dolci come caramelle.


Vorrei alzare gli occhi al cielo,
vedere angeli danzare,
cherubini in girotondo
che portano la pace in tutto il mondo!


Natale è sognare,magia,amare!

21 commenti:

  1. ciao Gianna grazie per averci proposto la bellissima poesia di Rosetta, sembrano tante preghiere queste poesie di Natale, ci ritroviamo alla fine a volere tutti le stesse cose, semplici ma importantissime, si vorrebbe tornare indietro per riassaporare le atmosfere di un tempo che fu, vivere una vita che ci dia piu' sicurezza e ci faccia ancora sognare come bambini, complimenti, ciao a tutti buon pomeriggio a presto rosa.)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'iniziativa dei versi natalizi sta avendo successo...

      i buoni sentimenti esistono ancora, Rosa.

      Elimina
  2. Il Natale è come una bacchetta magica pronta a realizzare i nostri desideri.......come ha auspicato in questa bella lirica Rosetta. Baci ad entambe

    RispondiElimina
  3. Cara Gianna , Rosetta è una persona speciale, con un animo romantico e una dolcezza d'altri tempi . Il tutto traspare anche da questa sua poesia. Incantevole come lo è lei !! Ciao tesoro , buona serata.

    RispondiElimina
  4. Finché ci saranno persone che scrivono poesie come questa, il Natale avrà un significato, e il mondo sarà più bello :-)

    Complimenti, Rosetta, per questa tua composizione :-)

    RispondiElimina
  5. Si scatenano tutti i sogni , si ha voglia di "bello-e-buono" così delicatamente espresso da Rosetta.

    RispondiElimina
  6. Tanto belli questi versi... Sarebbe bello tornare indietro, c'era più semplicità, serenità e amore...
    Grazie a Rosetta, un saluto a tutte e due.

    RispondiElimina
  7. Cara Gianna, questa immagine in bianco e nero ci riporta indietro, Questi bellissimi versi di Rosetta lo hanno fatto con la sua bella poesia d'altri tempi.
    Tomaso

    RispondiElimina
  8. Grazie a te Gianna,per aver pubblicato la mia poesia!Grazie a voi cari lettori per i commenti e per aver capito la mia nostalgica dolce voglia dei natali passati quando il tempo correva più lento e si era felice con poco!Saluti a tutti!Rosetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed io ringrazio te Rosetta per la tua dolcezza.

      Elimina
  9. Rosetta ha dato voce al desiderio di sentire nuovamente l'antica magia del Natale, vissuto nel profondo dell'anima e non al di fuori. Buona giornata, saluti.

    RispondiElimina
  10. Questa direi che è superlativa cara Rosetta!
    Quanto amo tornare indietro nel tempo in ricordi d'infanzia in sapori negli odori nei sorrisi e nelle voci che ci ricordano ciò che eravamo e cosa...e soprattutto con "chi"!

    Stupenda davvero...anche solo perché si avvicina moltissimo al mio pensare poesia!

    Ciao Rosetta

    Grazie Gianna.

    RispondiElimina
  11. Ciao Rosetta, complimenti questo e il Natale che sogno e che porto nel cuore

    RispondiElimina
  12. davvero molto belle , complimenti!!! ;)

    RispondiElimina
  13. Come vorrei anch'io sentir di nuovo quel profumo di mandarini.....era nell'aria ed ora non c'è più, come non ci sono più tante altre cose e persone a noi care. Bella ode alla speranza, anche questa. Complimenti a Rosetta

    RispondiElimina
  14. Cara Rosetta si, questo Natale che tu vorresti credo lo vorremmo tutti quanti. Complimenti e buon Natale Rita

    RispondiElimina