giovedì 5 dicembre 2013

47

POESIE IN VETRINA : CETTINA


L’ATTESA

Aria silente

nel bianco candore

s’ascoltano

i battiti del cuore

notte ovattata

nel buio profondo

s’attende il mistero:

l’attende

il bambino sognando

i suoi doni

un padre schiacciato

 da mille problemi

il povero vecchio

 nella spoglia dimora

il soldato al fronte

 sperando la pace

una mamma

aspettando suo figlio

 nel letto il malato

 auspicando una cura…

e le cime degli alberi

 bisbigliano ansiosi

e tace

il mare tempestoso

sul suolo serpeggia

un’aria di stasi

   
   si attende……
                                                           

si attende nell’Asia

tra fango e miseria

tra i bambini affamati

 dell’Africa Nera

nel mondo distratto da futilità

Ma l’attendi anche tu

pregando:


"Vieni Gesù"


47 commenti:

  1. Bella!Dolce!Vera!Nella gioia del Natale,c'è la realtà di ogni giorno!La pace da tutti attesa,perchè tutti abbiamo problemi e sofferenza!E la magia del Natale ogni anno accende la speranza!Brava Cettina,la tua poesia la sento molto vicina ai miei pensieri!Baci,Rosetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosetta,che questo Natale sia portatore di pace e serenità per tutti.Ti abbraccio

      Elimina
  2. Un brano piano, lineare, esplicito, eppure dotato di un senso delicato, profondo, rilevabile dal sottotesto, da cui emerge uno stato d'animo particolarissimo, ovvero il bisogno di far silenzio dentro se stessi per vivere con la giusta prospettiva un evento di straordinaria importanza, qual è la Natività.
    C'è attesa e speranza nei personaggi citati dall'autrice: il padre di famiglia, il soldato, il vecchio, la madre; persino gli elementi della natura attendono sospesi che il prodigio di compia ed insieme al bambino, possa nascere finalmente un mondo migliore! E nella descrizione di questa trepidante attesa le parole ed i versi diventano lirica.
    Una riuscitissima prova di un'artista notevolmente versata per la poesia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Antonio per il tuo commento e per aver saputo leggere al di là delle mie parole i miei sentimenti.Ti auguro una buona giornata

      Elimina
  3. Dei versi belli e delicati, complimenti!
    Fa piacere sapere che fra le amiche dell'Angolo ci sono anche delle brave poetesse ;-)
    Un abbraccio all'autrice ed alla titolare del blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima amica Giovy ,grazie per la tua affettuosa presenza. Ti abbraccio

      Elimina
  4. ciao Gianna grazie, la poesia di Cettina e' molto emozionante, ha descritto poeticamente tutte le varie problematiche che affliggono questo mondo, con molta sensibilita', la speranza e' l'unica ancora di salvezza a cui possiamo attaccarci , molto bello il finale...ma l'attendi anche tu, pregando;: Vieni Gesu',
    Complimenti alla nostra cettina, ciao a tutti buon pomeriggio rosa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rosa carissima,purtroppo nella vita odierna ci affliggono varie vicissitudini ,a volte la leggerezza li attenua ,ma bisogna anche avere il coraggio di andare avanti e non farsi abbattere. Ti ringrazio per la presenza e ti abbraccio

      Elimina
    2. E' una poesia completa...cara Rosa.

      Elimina
  5. Olá Gianna! Passando para te cumprimentar e apreciar este belo poema da Cettina. Parabéns pela escolha.

    Beijos e muita paz pra ti e para os teus.

    Furtado.

    RispondiElimina
  6. Brava la cara Cettina, bellissima poesia veramente giusta ora che sta arrivando il Natale, e chiama tutti alla propria responsabilità in questo travagliato mondo.
    Grazie cara Gianna che hai usato la tua vetrina per questa bella poesia.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie caro Tomaso per la tua assidua presenza, ti auguro ogni bene e ti abbraccio

      Elimina
    2. E' ricca di sentimenti, Tomaso.

      Elimina
  7. L'attendo anch'io Cettina, mio malgrado,non volendolo e scacciando questo periodo per me critico..
    Ma attendo, attendo che qualcosa cambi per le grazie di questo Bambino!::))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nella carissima che questo Natale ti possa portare la pace e la serenità di cui hai bisogno,te lo auguro con tutto il cuore,un abbraccio

      Elimina
  8. Bellissima poesia cara Cettina, ti sei ricordata proprio di tutti con la tua delicata sensibilità…
    Un bacione grande! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Betty ,grazie per le affettuose parole.Un bacio anche a te

      Elimina
  9. La bellezza del Natale sta proprio nella speranza di veder realizzati i desideri e le attese, dal bambino che aspetta i suoi doni, al "povero vecchio nella spoglia dimora".

    Dolcissima e al tempo stesso realistica poesia: di fronte al male che ci circonda, preferiamo spesso la futilità. Per questo, trovo molto efficace la conclusione della composizione: "Vieni Gesù", che riporta all'essenza del Natale.

    Complimenti a Cettina :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il Natale ci porta a fare molte riflessioni ed a guardarci attorno ,perchè dietro allo sfrenato consumismo c'è un mondo di invisibili che soffrono spesso nell'indifferenza .....Grazie per il tuo puntuale commento,un abbraccio

      Elimina
  10. Dolce attesa descritta con parole belle e piene di verità....quella speranza, consapevole o no, che ci accomuna. Ciao Cettina, un abbraccio e uno anche a te Gianna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Gabrielle è giusto sperare che le difficoltà possano essere superate ,e trovare una realtà più giusta........il Natale è di auspicio. Ti abbraccio

      Elimina
  11. Questa poesia è bellissima. Complimenti Cettina, sei stata proprio brava, mi piace tantissimo sa di Natale e di gioia ;)
    buona giornata

    RispondiElimina
  12. Cara Audrey ti ringrazio per la tua presenza e ti auguro una buona giornata. Ti abbraccio

    RispondiElimina
  13. buon pomeriggio cara Gianna
    trovo questi versi profondi ed accorati, impregnati di tanta speranza
    complimenti, un abbraccio ad entrambe :)

    RispondiElimina
  14. Ciao Sidus ,grazie per la presenza ,ricambio l'abbraccio

    RispondiElimina
  15. Abbiamo tutti bisogno di un messaggio d'amore e di speranza, e tu l'hai regalato con i tuoi versi.
    Grazie, Cettina, ne ho proprio bisogno...ne abbiamo bisogno.
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'amore è insito nella vita ,basta trovarlo e la speranza è dentro di noi e ci sostiene , bisogna crederci.Ciao Rosetta ti abbraccio

      Elimina
  16. La tua poesia emotivamente coinvolgente , parla al cuore che vive nel presente...nel grigiore accende la luce della SPERANZA...grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amo sentire che ci proiettiamo sempre avanti la vita va vissuta con ottimismo. Grazie per il tuo gradito intervento ti auguro un buon Natale,

      Elimina
  17. Non hai dimenticato proprio nessuno in questa tua poesia Cettina!
    Ogni uomo, ogni razza di ogni ceto e di ogni condizione sociale è stato da te ricordato nei tuoi versi!
    ...e persino la natura!

    E' molto scorrevole e allo stesso tempo incisiva! Le sue righe leggendole solcano sia la mente che il cuore...anzi soprattutto!

    Mi è piaciuta molto cara Cettina!

    Buona serata a te e alla carissima Gianna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Pino per il tuo commento molto gradito ,hai letto bene tra le righe l'ho scritto con il cuore. Un abbraccio

      Elimina

    2. Buona festa dell'Immacolata, Pino.

      Elimina
  18. Gianna carissima ti ringrazio per le emozioni che mi hai permesso di provare pubblicando i miei versi.
    Un bacio

    P.S. complimenti per il nuovo look

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cettina cara, è stato un vero piacere !

      Elimina
  19. Cara Cettina, i tuoi versi parlano della giusta attesa, in ogni cuore c'è sempre la speranza che la luce vera venga nel mondo per portare quella pace che fin dalla creazione è stata tradita da Caino, persino la terra stuprata attende il suo Creatore per essere rinnovata, si terra stuprata da tutto il sangue che ha dovuto assorbire, persino sul Golgota ha visto quello del Dio fatto uomo, quel Dio che un giorno ritornerà, Maranathà.
    Un grosso abbraccio a te e alla Gianna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gaetano,grazie per il tuo commento,il Natale è un momento di riflessione nella nostra realtà caotica e frettolosa,per mettere a punto alcuni aspetti della nostra vita e se è possibile migliorarla.
      Buona notte

      Elimina
    2. Grazie della visita, Gaetano.

      Buona festa dell'Immacolata.

      Elimina
  20. Bellissima poesia che parla del presente non tanto roseo, speriamo che il bambino Gesù
    entri nei cuori dei potenti e faccia capire che in questo momento ce tanta gente che sta soffrendo
    ciao Cettina complimenti
    un saluto a te e Gianna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tiziano grazie per il commento, tutti desideriamo un mondo migliore per risolvere i problemi,la speranza non ci deve abbandonare. Ti auguro una buona notte

      Elimina
  21. Dolcissima questa attesa! La tua sensibilità è tangibile , Cettina ...che Gesù ci ascolti! ed entri nei cuori di tutti il Suo amore. Un abbraccio

    RispondiElimina
  22. Cara Cettina questa poesia allarga il cuore....sono tornata bambina per un attimo, quando in piedi su una sedia, tutti i parenti intorno, recitavo dopo la riverenza la poesia di Natale imparata a memoria. Questa è una poesia da recitare. Bravissima un abbraccio duplice a te e Gianna Rita

    RispondiElimina
  23. Brava Cettina. Una lirica stupenda.
    Immagino recitare i versi di questa poesia con un sottofondo natalizio. Una meravigliosa scena e stupenda atmosfera. Saluti!

    RispondiElimina