venerdì 13 dicembre 2013

39

POESIA IN VETRINA : PAOLA




Splendi ancora
Stella di Betlemme
brilla più forte!
che ogni cuore, da tenebre avvolto
s'illlumini  e d'amor s'accenda

Cantate Angeli del Cielo
gli uomini tutti, a gran voce
chiamate a raccolta
siano pastori e Magi
e, con intensa gioia,
s'inchinino al Bambino

Non serve andar lontano
Egli è...
... nella più misera delle case
sotto logore vesti
negli occhi atterriti di bimbi abbandonati
nei letti d'ospedale
e, ovunque soffra una creatura

Brilla ancora, Magica Stella
e in ogni dove sorga una preghiera
pura, come acqua di sorgente
innocente e sincera....
che ogni pena trovi un po' di pace
sì che ogni cuore possa
riconciliarsi a Dio.

39 commenti:

  1. Cara Amiche, brave entrambi!!! Paola l'autrice di questa bella poesia, e Gianna che la ha condivisa.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Tomaso, di essere sempre pronto e presente!!!! Sei una cara persona. Un abbraccio affettuoso

      Elimina
  2. ciao Gianna, grazie per la bella poesia di Paola piena di speranza per il futuro, speriamo che la nascita del Bambino, porti un po' di serenita' in ogni famiglia e nel mondo, ce lo auguriamo tutti, complimenti, ciao a tutti buona giornata rosa.)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dobbiamo vivere di speranza cara Rosa, altrimenti la disperazione sarebbe totale o quasi. Grazie , un bacio e buona serata

      Elimina
    2. Concordo.

      Buon inizio settimana, Rosa.

      Elimina
  3. Grazie Gianna per aver condiviso la poesia di Paola. Auguro tanta serenità a tutti, un po' di pace nel Mondo , tanta salute a chi soffre. Un grandissimo abbraccio a tutte e due.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ale cara, spero che il tuo augurio sia ascoltato...grazie , abbraccio e a presto

      Elimina
    2. Auguriamocelo tutti, Ale.

      Grazie a te.

      Elimina
  4. Si, speriamo che questa stella brilli ancora a rinfrancar l'animo di chi sta veramente male.
    Complimenti di cuore Paola, una poesia molto bella...
    Un abbraccio sincero a te e a Gianna :-)

    RispondiElimina
  5. Sono felice di essere di nuovo qui. Grazie Gianna ....e siamo nuovamente a Natale e mi sembra ieri quello del 2012, per non parlare di tutti gli altri passati. Mah??? Un abbraccio grande sorellina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tempo passa inesorabile, cara Paola...

      Ora vorremmo si fermasse, vero?

      Ti abbraccio, mia sister.

      Elimina
  6. Ti ringrazio cara Betty, uniamo le nostre speranze in un mondo migliore. Chissà che un giorno non accada qualcosa di talmente bello da farci dimenticare tutte le brutte cose che ci circondano.con affetto ti auguro una buona serata

    RispondiElimina
  7. Ora dovrei leggere tutte le poesie che precedono la mia...subito non posso ma, c'è la farò....garantito! Non posso perdermele

    RispondiElimina
  8. Ciao Paola.
    la luce della stella di Natale e l'unica a non tramontare mai,
    e chissà che la luce del terzo millennio sia portatrice di pace e bontà
    ciao complimenti e buona serata a te e Gianna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spero Tiziano, che non tramonti mai , anzi , sono fiduciosa che così sarà....finché c'è quell'amore che sconfigge l'egoismo ...grazie infinite. Buona giornata

      Elimina
    2. Buon inizio settimana, Rita.

      Elimina
  9. una poesia che mi ha fatto commuovere al pensiero di bambini che soffrono,la speranza è che che veramente ci sia più luce per tutti,un grande abbraccio,
    approfitto di questo spazio per inviare gli auguri a te e alla cara Gianna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il solo pensiero di quei bimbi fa tanta pena davvero, cara Graziella. Che la Stella faccia brillare i loro occhi. Ricambio gli auguri e ti abbraccio

      Elimina
  10. Ecco un'altra splendida preghiera natalizia della cara Paola. Si, se la stella brillerà più forte tutti la vedranno e troveranno la via. Cercherò anch'io di commentare tutte le stupende poesie che ha pubblicato la nostra Gianna perchè sono tutte piene di sentimento vero. Per ora mi limito ad abbracciare Paola e Gianna. Rita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prendiamoci per mano, e lasciamoci guidare dalla Stella.....sono certa Rita, che saprà indicarci la giusta via. Grazie di essere qui.....un abbraccio forte,

      Elimina
  11. E' una preghiera commovente la tua Paola e carica di "quella" sensibilità che ogni uomo ha bisogno!

    Che ascolti questa e tutte le preghiere che in questi giorni Gli vengono rivolte!

    Ciao Paola.
    Buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il Signore ascolta sempre le nostre preghiere....e se saremo tanti a pregare col cuore, sono certa che la luce splenderà più forte.
      Grazie Pino del tuo intervento. Ancora buona giornata a te..ciao ciao.

      Elimina
  12. Ciao Gianna.....le ho lette tutte e commentate.... Ora spero di mantenermi al passo, almeno qui, ma ho perso il passo in tanti tanti blog...e non immagini come mi dispiace..
    Ti abbraccio forte forte ..più tardi vengo anche nell'altro salottino ^__^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stai tranquilla, Paola.

      Noi ti aspettiamo sempre, quando puoi...

      Baci.

      Elimina
  13. Un brano piano, lineare, convincente, che assume presto forma di preghiera, una preghiera sommessa, ma decisa, come di chi invoca il Signore dandogli del "tu"!
    Ecco che i versi coinvolgono il lettore in un bisogno di pace e di giustizia.
    Trattasi di una ricerca decisamente umanistica, che tende a vedere Dio in ogni creatura, specialmente fra i diseredati e in coloro che soffrono. Dunque - sembra di poter concludere - nessuno è solo, se ha fede!
    Sinceri complimenti all'autrice ed a chi ha ospitato il suo componimento.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti, ho proprio l'abitudine di rivolgermi al Signore, a Gesù, dandoGli del tu....mi sento molto più vicina a Lui .
      Ti ringrazio Nigel per questo commento così completo....penso davvero che nessuno è solo quando ha Gesù nel cuore. Avere fede, è per me essenziale: non mi sarebbe possibile altrimenti accettare il dolore, la perdita di chi amiamo e le tante sofferenze che esistono al mondo.
      Un caro saluto a presto

      Elimina
  14. Cara Paola la tua è una preghiera in versi ,nella quale ci ritroviamo, che questo Natale possa esaudire le aspettative di tutti. Un forte abbraccio anche a Gianna

    RispondiElimina
  15. Tanta dolcezza e spiritualità, in queste intense righe poetiche, che fanno vivere con più armonia, i giorni
    di questo gelido mese...
    Buona giornata e un saluto, silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei gentile cara Silvia e ti ringrazio di cuore. Buona serata a te e cari saluti

      Elimina
  16. Dolcezza perenne, auspici amorevoli, lirica classica dal sapore eterno.
    Bellissima. Ciao Paola.
    Ciao Gianna. Auguri a tutti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo tuo trovare un "sapore eterno" mi onora, cara Myriam... Ti ringrazio infinitamente del tuo giudizio positivo e ti abbraccio caramente. Ciao ciao

      Elimina
  17. che incanto questi versi,cara Paola...leggendoli,ho avvertito la stessa magica emozione ed attesa del Santo Natale,che provavo,quand'ero bambina...che la magica Stella,da te evocata,possa illuminare ed indicare la strada dell'amore e della fratellanza,a noi tutti.Complimenti di cuore ed un abbraccio.

    RispondiElimina
  18. Cara Elisabetta, sai che il tuo commento, mi ha fatto commuovere? Speriamo che la stella ci guidi e ci mostri la nostra via. Ricambio l'abbraccio con affetto

    RispondiElimina
  19. Tanti tanti cari e sinceri auguri a tutti!!!!

    RispondiElimina
  20. Bellissima, potente e tenera, quasi biblica, questa poesia natalizia :-)) una stupenda invocazione alla venuta del Signore, che non è visto come un retorico avvenimento, ma una ben presente realtà quotidiana :-)

    "Splendi ancora/ Stella di Betlemme/brilla più forte!"... Incipit stupendo!

    Grazie, Paola, per averci offerto questo splendida poesia :-))

    RispondiElimina