giovedì 28 novembre 2013

54

POESIE IN VETRINA : BETTY








Natale sempre!


Natale… armonia del cuore,
e il donare sarà pace…
l’amare vita…
il sorriso forza…

Non sia per un giorno,
ma ogni minuto...
ogni istante...
ogni attimo…

Una voce nell’anima
per me….
per te…
per tutti…

La sua luce scalderà
ogni casa…
ogni angolo…
ogni cuore…

Un desiderio ad ogni stella,
a colmare vuoti…
sollevare animi...
rafforzare i deboli...

Al chiarore dei nostri lumi
un abbraccio...
una speranza...
una voce…

Arriverà la pace,
attesa...
condivisa…
infinita…

Un’alba nuova sorgerà
una sola lingua...
una sola terra…
un solo volto…

Quel giorno
e per sempre
per me…
Natale sarà!






54 commenti:

  1. Ecco cosa significa avere la bontà dentro!
    Una, dieci, e tante altre speranze non scritte...questo è il Natale che le persone di infinita bontà e gratuito altruismo desiderano. Questo è il mondo che noi vorremmo, sempre e per tutti i giorni dell'anno. Questa è la vita che sogniamo per noi, ma soprattutto per i nostri figli. Questo è l'amore per il nostro vivere...non solo per "quel" giorno, ma per sempre...per tutti noi!

    Non potete emozionarmi (quasi commuovermi!) così di prima mattina...

    Ciao Betty

    Ciao Gianna.
    p.s. scusa c'erano un paio di errori di battitura...e con te non posso permettermelo!...ahahah..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Straordinario il tuo commento, Pino !

      Ho dato il via al Natale con la poesia di Betty...perchè il titolo è tutto un programma.

      Elimina
    2. Ciao Pino, sei tu che commuovi me, ogni volta che ti leggo… ogni volta che scrivi di me e mi doni belle parole…
      Questo è il Natale che vorrei, quello che ho sempre sognato, e mai smetterò… un modo di vivere con giusti valori, nell’amore, nella carità, e nel rispetto di ogni vita SEMPRE!
      Un grande abbraccio a te, e grazie per questo meraviglioso commento

      Elimina
    3. Giannina mia, ero dubbiosa se inviarti o no questi miei pensieri, spesso non riesco ad essere obiettiva su ciò che scrivo, e magari non ritenuti all’altezza della tua vetrina…
      Grazie di cuore per averla pubblicata
      Un bacio grande :-)

      Elimina
    4. E come si fa a non scrivere in questi termini di una persona fantastica come te?!

      E poi aggiungo che tu non sei solo poco obiettiva, ma a volte non sei consapevole dei tuoi sentimenti e delle emozioni che provochi, ma questo per un "difetto" ...anzi due (eh sì...nemmeno tu sei perfetta...Bettina!...ahahah) che tu hai...la semplicità e la modestia!

      Ciao. Buona giornata a tutti!

      Elimina
    5. Cara Betty,ho subito apprezzato la tua poesia e, come puoi notare dai commenti, avevo ragione...

      Complimenti, anima buona!

      Elimina
    6. Che dire Pino... sei troppo buono con me... Grazie ancora :-)

      Elimina
  2. Credo che per l'augurio di Natale che la poesia della cara Betty, abbia centrato tutto.
    Grazie a te cara Gianna che la tua vetrina è sempre disponibile!!!
    Ciao e buona giornata ad entrambi.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Tomaso, i tuoi commenti sono sempre delicati come te.
      Un caro saluto, ciao

      Elimina
  3. ciao Gianna, grazie per questa emozionante poesia di Betty, una poesia di speranza che ci accomuna tutti con lo stesso desiderio, non solo a Natale, appunto, ma tutto l'anno, complimentissimi a Betty, grazie buona giornata rosa.)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io penso che una festa come il Natale dovrebbe avvicinarci tutti, percependo il calore umano come dono, colmando solitudini e conforto ai bisognosi, sarebbe bello fosse così cara Rosa… questo sarebbe il Natale che sempre sogno per tutti i giorni a venire…
      Un grande abbraccio a te e grazie, bacio :-)

      Elimina
    2. Mi è subito piaciuta, infatti, cara Rosa.

      Elimina
  4. Un brano piano, essenziale, efficace, che pone l'accento sul significato autentico del Natale e non sui suoi aspetti commerciali, goderecci e consumistici, anche se comprensibilmente umani.
    Un componimento di particolare lirismo e levità, in cui gli addobbi sono quelli di cui ha bisogno l'uomo per rinnovarsi, e le luminarie sono quelle che splendono negli animi più puri.
    I versi si sgranano ad uno ad uno, come perle di un rosario: ogni parola evoca un'immagine, ogni strofa racchiude un concetto, profondo, edificante, elevato e fa leva sulla coscienza degli individui, esortandoli a perseguire la pace, in nome di un evento così sentito, talmente straordinario, che non può lasciare indifferente nessuno, nemmeno il nichilista o l'ateo!
    Ma l'invito dell'autrice alla concordia, va oltre il momento della festa, per estendersi a tutti i giorni dell'anno, perché soprattutto di pace, amore e unità ha bisogno questo nostro tormentato pianeta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Antonio… lo sai, i tuoi commenti mi emozionano molto, sai descrivere e spiegare ogni scritto con professionalità, ma soprattutto con l’animo aperto e sensibile.
      E’ da tanto tempo, tanti anni che non sento il Natale, forse non l’ho mai sentito veramente, il mese di dicembre non mi piace, spesso mi chiedo se sarei dovuta nascere tanti anni fa, forse allora questa festa si sentiva di più... ora ciò che rappresenta è tutto il contorno, il consumismo e la superficialità quella corsa ai regali, e siamo sinceri… il più delle volte sono forzati, perchè non pensati col cuore.
      Questo è il sogno del mio Natale, e chissà se un giorno potrà avverarsi, forse è utopia, ma la speranza la porto sempre con me, non mi abbandona mai, altrimenti morirei dentro.
      Ti ringrazio infinitamente per le emozioni che mi hai donato leggendoti, e per me questo è un bellissimo regalo di Natale

      Elimina
    2. Ciao Betty,
      ti capisco perfettamente e condivido il tuo stato d'animo, non fosse altro perché in questo periodo di festa, di riunioni familiari ed a volte di eccessi, ci si rende conto che non tutti possono festeggiare, perché per molti è in gioco la sopravvivenza!
      Per quanto riguarda i miei commenti, non c'è gran merito, ti assicuro, ho una certa dimestichezza con l'esegesi e mi viene spontaneo scrivere ciò che penso (nel bene e nel male) dunque sono io che ringrazio te perché mi dai l'occasione per apprezzare i tuoi scritti e riflettere.
      Un caro saluto a te e Gianna.

      Elimina
    3. Grazie a te, grande critico di questa vetrina...

      Elimina
    4. Il merito c'è eccome Antonio, grazie ancora, e permettimi un abbraccio :-)

      Elimina
  5. Un augurio speciale con versi che arrivano dritti al cuore. Il Natale che tutti vorremmo.
    Bacibaci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mimosa, grazie per l’apprezzamento.
      Un abbraccio

      Elimina
  6. Versi accorati, sentiti, che trattano il delicato tema del Natale e scaturiscono da un animo sensibile, una bella persona alla quale tutti abbiamo imparato a volere bene.
    Brava l'autrice ed attenta Gianna che li ha ospitati ;-)
    Un abbraccio a entrambe.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giovy cara, questa sera leggendo i vostri commenti sto piangendo, sono di lacrima facile… scusa… sono commossa…
      Sento l’affetto di persone che se anche non conosco realmente, mi stanno abbracciando con le loro parole, e secondo me non c’è niente di più bello… direi che per questo Natale ho già ricevuto i miei doni…
      Grazie per le belle parole, un forte abbraccio, ciao

      Elimina
    2. Cara Giovy...appena leggo una poesia e mi emoziona subito...ecco che la pubblico.

      Elimina
  7. Dopo i commenti di Pino e del Guardiano....resta poco da dire se non che questa splendida poesia potrebbe essere una preghiera per questo Natale, da elevare tutti insieme al cielo. Brava , bravissima Betty.
    Ciao Giannina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Rita, spero che il tuo Natale ti porti tanta gioia, come quella che sai donare.
      Un bacione grande come te :-)

      Elimina
  8. Grazie Rita!...e tu ci hai messo la ciliegina con questo splendido e pertinente consiglio...innalziamola insieme come preghiera!
    Ciao. Buona giornata.

    RispondiElimina
  9. E spero tanto che saremo in molti, uniti, sereni, stretti in un unico abbraccio a guardar quell'alba nuova che nasce!
    Elegante e dolce come sai esser sempre Betty ......
    Un bacio a sfiorarti come una carezza!

    bellissima apertura sul Natale Gianna!
    Un bacio ..... no, anzi, due .........

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Elisena, e io di sicuro sarò unita col pensiero anche a te, come non potrei… e aspettando insieme quell’alba ci stringeremo… nella speranza che qualcosa di buono ci venga donato, e se niente accadrà non scoraggiamoci, continuiamo nelle nostre lotte, perchè sono loro a renderci forti.
      In abbraccio immenso cara, e grazie di cuore...

      Elimina
    2. Grazie, Eli.

      Io raddoppio i baci.

      Elimina
  10. Versi delicati e di auspicio per un Natale dell'animo valido tutto l'anno. Complimenti a Betty ed un saluto a Gianna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Cettina, un abbraccio a te :-)

      Elimina
    2. Aspetto anche i tuoi versi, Cettina.

      Elimina
  11. Vorrei dire all' amica Rita ed agli altri lettori che non devono farsi problemi per i commenti chilometrici del Guardiano, tanto sono scopiazzati qua e là da Internet!
    Un sorriso affettuoso ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei forte Giovy… ma sii buona dai… ahahahahah!!!

      Elimina
    2. Ciao simpaticissima Giovy....e non poteva essere diversamente se pensiamo al detto ...Dio li fa......Un abbraccio grande Rita

      Elimina
  12. ciao..una bellissima poesia..un bel inzio ... e di buon auspicio...ciao.. luigina

    RispondiElimina
  13. Ciao Betty, questa poesia e un inno al vita e all'amore che alberga nel tuo cuore
    un caro saluto a te e Gianna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tiziano, è bello leggerti anche qua.
      Un grande abbraccio a te :-)

      Elimina
  14. Un Natale come dovrebbe essere ... poeticamente di cuore e di pace e amore.
    Lirica emozionante... e tantissima gioia trasmessa.
    Non sono le solite poesie di Natale... da sempre il Natale è una grande festa dell'uomo che unisce tutti nel segno della umanità e dell'amore universale.
    Grazie Betty per averlo ricordato.
    Baci a tutti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Miryam, sono felice d’averti trasmesso i miei pensieri e desideri, e ti ringrazio immensamente del tuo graditissimo commento.
      Un abbraccio a te

      Elimina
  15. Purtroppo cara Betty, per me sarà un Natale da non ricordare come Natale..
    Quando sei sommersa da una disgrazia forte tutto questo chiarore , rumore , allegria, ti frastuona e ti infastidisce,..
    Sarà un Natale più triste degli altri , un Natale che possa portarmi solo la speranza che finisca molto presto!
    Un bacio mia cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nella, ci sono persone che sembrano destinate a soffrire più delle altre, tutti abbiamo le nostre croci, ma per alcuni sono più pesanti.
      Questi miei pensieri sono rivolti proprio a loro, nella speranza di poter cominciare a vivere serenamente.
      Anch’io come ogni anno non vedo l’ora che questo periodo natalizio finisca al più presto, ogni volta che vedo le prime luminare e le vetrine addobbate comincio ad andare un crisi, e spero passi in fretta...
      Ti auguro con tutto il cuore di superare questo periodo di grande dolore, e che tu possa finalmente ricominciare a vivere serenamente la tua vita e assaporare ogni giorno con la gioia nel cuore.
      Un forte abbraccio, e tanto bene per te

      Elimina
  16. Magnifica cara Betty, come una notte stellata sulle nostre belle montagne...
    E' il Natale che ci auguriamo e che speriamo fortemente che divenga realtà.

    Un forte abbraccio a te e un bacione alla padrona di casa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, una notte stellata dove ognuno abbia la sua stella donatrice di pace e amore.
      Grazie di cuore Leonardo, un abbraccio :-)

      Elimina
  17. apprezzo e condivido, carissima Betty!
    dobbiamo ritornare all'essenza del Natale, altrimenti non possiamo dire di averlo vissuto bene!
    buon Avvento!!! Ines

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dovremmo ritornare indietro cara Ines... ma molto indietro, perchè quello di "oggi" non profuma di Natale vero..
      Grazie per l'apprezzamento, un abbraccio, e buon avvento anche a te

      Elimina
  18. La poesia coglie lo spirito del Natale: non solo una bella festa, che arriva e se ne va senza lasciar traccia, ma uno stato d'animo durevole, permanente, "per sempre".

    Solo allora "un'alba nuova sorgerà" nel mondo e per ciascuno di noi. Solo allora "Natale sarà!".

    Complimenti all'autrice :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, è lo spirtito che occorre sentire, in quest'era dove ormai i sentimenti che prevalgono sono l'egoismo e l'indifferenza...
      Grazie di cuore del sentito commento, un caro saluto

      Elimina
  19. Un'alba nuova sorgerà...... E così sia, mia cara Betty....allora si che sarebbe Natale, sempre, in ogni momento perché tutti avrebbero capito l'essenza della vita. Una composizione la tua, dolce, riflessiva e piena di buone sensazioni, oltre che di grande speranza...e leggerla dona pace al cuore. Abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei arrivata a leggere fin qui cara Paola, e mi sento onorata di questo…
      Grazie per quello che mi hai scritto, possiedi un’anima bella e pura.
      Un abbraccio grande e buon fine settimana

      Elimina
    2. E come avrei potuto non leggere la tua Betty cara? È sempre una gioia leggerti. Baci baci

      Elimina