giovedì 25 aprile 2013

49

POESIE IN VETRINA : PAOLA

alba all'Elba


 Abbandonata la notte
tra coltri turchine
il mattino s'adagia sul mare

Vago, quel senso  di melanconia
si perde nel vento
...quasi aquilone in fuga
gira tra le nuvole
si perde lontano

Pulsa il mio cuore
di ricordi affollato
 La vita scorre, scivola via
tutto passa , senza posa
e tutto si sublima, nell'attesa

La voce trema,  mentre
con tenerezza
chiama trascorse presenze

L'alba s'allontana
rarefatta nel susseguirsi delle ore
il tramonto, in un sospiro
porta via il giorno......

Verrà la notte
per ammantarmi del suo buio
ma intorno ancora indugia e si diffonde
del crepuscolo, tremula, la luce.

crepuscolo all'Elba

49 commenti:

  1. Questa poesia è meravigliosa!Piena di sentimento, percezioni,emozioni!Baci,Rosetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mille grazie Rosetta! Sei carinissima

      Elimina
  2. Ho già commentato sul blog di Paola questi versi intensi che suscitano ricordi ed emozioni chiusi nei nostri ricordi.Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, cara Cettina e ti ringrazio ancora della gentilezza. Buona serata

      Elimina
  3. Poesia e immagine stupenda cara Gianna, i suoi versi ti fanno sentire che ce una speranza. Ciao e buon 25 aprile cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La speranza ci deve accompagnare sempre Tomaso....ti abbraccio

      Elimina
  4. Ciao Gianna bellissima poesia,grazie, malinconia e speranza si mescolano, come il giorno e la notte, ricordi e presente, in un altelenarsi sofferto ma a poco a poco riaffiora la serenita', molto ben descritta e profonda,complimenti buona giornata rosa a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È grazie anche a te Rosa: apprezzo il tuo giudizio. Cari saluti

      Elimina
  5. Stupende immagini e parole che sanno ritrarre l'ineffabile sentimento che accompagna ogni alba e tramonto, belle.
    Un abbraccio cara Paola e un abbraccio cara Gianna, buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di questo gradito commento, cara Gabrielle,ricambio l'abbraccio e buona serata a te!

      Elimina
  6. Ed è in quella luce tremula che emerge la dolcezza dei ricordi .... la tua inconfondibile dolcezza Paola!
    T'abbraccio

    Beaucoup de baisers Madame Gianna!!!!!!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Merci bien, ma chère Elisena!!!!! Sei tanto cara. Baci

      Elimina
  7. Una bella e riuscita metafora sulla vita, racchiusa nella felice descrizione di un giorno, ovvero nella parabola spazio-temporale che compie il sole, dall'alba al tramonto.
    C'è un certo struggimento, cioè un vago senso di malinconia in questo brano, avvalorato non solo dal tempo che scorre rapido, ma anche dalla presenza dei ricordi; questi sono sempre testimonianza del vagheggiamento del passato, del rimpianto di qualcosa che si è perso per sempre e non può tornare più, come la giovinezza, ad esempio. Ma la luce della vita è ancora presente e la notte non può fare ancora paura.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le tue recensioni, caro Guardiano, sono sempre eccezionali! Purtroppo la vita ci porta via tante cose....come dici anche tu, una , molto importante è la giovinezza....ma ci offre anche tanto, anche piccole cose : quel che più conta è il saperle apprezzare....aiuta a sopportare meglio le tristezze.

      Elimina
  8. Grazie Gianna della sorpresa che mi hai fatto; un abbraccio immenso, come immensa è la luce delle nostre albe e dei nostri crepuscoli!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che la Luce ci accompagni sempre, cara Paola.

      Elimina
  9. Vengo volentieri a rileggerla, ma la mia impressione non muta! Questi versi sono davvero molto belli e delicati e non posso che ripetere quanto già scritto a Paola: Versi "caldi" che...scaldano l'animo e il cuore in una nostalgia ormai inguaribile!
    C'è racchiusa tutta una vita in questa poesia....come fosse un giorno!
    Ciao Paola.
    Un saluto alla tua...sorellina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed io ripeto quanto ho detto da me...questa nostalgia non passerà mai.
      Grazie Pino, ciao a presto

      Elimina
  10. Tutto scorre, tutto passa e tutto resta ..Gianna mia bella!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' il ciclo vitale...cara Nella.

      Elimina
    2. Cara Nella, vorrei passasse tutta la tristezza e restasse solo il buon ricordo che fa tanto bene al cuore. Ti abbraccio

      Elimina
  11. Complimenti Paola, poesia intesa come intense sono la due stupende foto,
    c'è un pò di malinconia nel leggere il trascorrere del tempo che
    inesorabilmente passa portando sempre qualcosa con se,
    però resta la consapevolezza e la gioia che questo tempo lo abbiamo vissuto.

    ciao Gianna buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed è molto importante questa consapevolezza, caro Tiziano. Grazie, buona serata

      Elimina
  12. Complimenti a Paola per questa malinconica poesia, ricca di belle immagini che indugiano negli occhi e nel cuore.
    E complimenti a te Gianna per scovare sempre queste piccole meraviglie dell'anima.
    Fatima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara Fatima. Un abbraccio

      Elimina
  13. dall'alba al tramonto, non è solo panta rei, che tutto scorre ma c'è anche un fine ,la fine della luce, che però scaccia la malinconia e fa rivivere i ricordi, perchè nulla si perde, basta un sol raggio di luce a farli rivivere.Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condivido in pieno,Luca e grazie a te!

      Elimina
  14. Versi nel suo trascorrere pregnati di magia, come lo spettacolo di colori che il crepuscolo ci offre ogni giorno..dolcezza e malinconia si snoda tra le parole ma non mancano la gioia e la meraviglia di un'anima sensibile...
    Ciao, Stefania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Apprezzo moltissimo il tuo giudizio Stefyp.
      Ciao e grazie

      Elimina
  15. ..cara Paola, i tuoi versi scendono dolcemente nell'anima come il sole che tramonta placido sulla costa della tua isola meravigliosa...abbraccio...ciao cara Gianna....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sergio,un commento così delicato non può che essermi gradito! sono felice che le mie parole riescano a toccare le anime sensibili. Abbraccio ricambiato

      Elimina
  16. Un abbraccio a tutti voi, miei carissimi commentatori.

    RispondiElimina
  17. E un abbraccio immenso a te Gianna, oltre che a tutti i lettori

    RispondiElimina
  18. Non c'è attimo migliore (il crepuscolo) per concederci ai ricordi e per ricordare che la vita non è eterna...un battito di luce...cuore che pulsa...magia di un aquilone in fuga.
    Complimenti alla poetessa e a te Gianna per le due foto che si incastonano come rubini.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Parole , le tue, che mi danno gioia. Grazie Mimosa 49... Gentilissima!

      Elimina
  19. I tuoi versi Paola sono sempre carichi di infinita dolcezza… penso sia veramente bello vivere accanto ad una persona speciale come te...
    Un abbraccio a te e a Giannina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia cara Betty, sei troppo carina con me! Non so se sia bello vivere accanto a me...bisogna chiederlo a Saverio... Ma anch'io ho i miei difetti, e a volte non credo sia così facile starci accanto^__^
      Ti abbraccio ringraziandoti ancora, di vero cuore

      Elimina
  20. Una poesia che è puro incanto,complimenti a Paola,buona serata cara Gianna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ancora, Achab. Un abbraccio

      Elimina
  21. Grazie, grazie, siete tanto cari.

    RispondiElimina
  22. Che bella, Paola. Il cuore sospeso e poi "arreso" all'ineluttabilità del tempo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È così, cara Sandra...non ci può far nulla.... Ciao cara.

      Elimina
  23. Bellissima! Verso dopo verso incanta il cuore e l'anima...
    Complimenti a Paola! E a Gianna...un abbraccio forte!

    RispondiElimina
  24. Carinissima, Ligeja...ricordo i tuoi versi e il tuo giudizio mi fa davvero piacere.
    Cari saluti

    RispondiElimina
  25. Ecco lo splendore della luce.. come i ricordi che affollano la mente.
    un'armonia delicata che pervade l'anima.
    i miei complimenti dolcissima Paola, per la capacità e la bravura,
    nel creare un dipinto poetico di immane valore.
    Ti abbraccio con il cuore...
    baci cara Gianna.
    Gabry

    RispondiElimina
  26. Grazie Gabry, per questo commento,così delicato e sensibile . Ricambio l'abbraccio con affetto

    RispondiElimina