giovedì 3 gennaio 2013

22

POESIE IN VETRINA : ALESSANDRA PROSPERO



  La parvenza di primavera permea tutto di primula


E il sorriso si schiude assorto in una soddisfazione serena.


L’indulgenza avanza propizia sulle proprie ed altrui mancanze…


Respiro a pieni polmoni questa purea di profumi


E chiudo gli occhi addolciti di trucco a chiamare echi.


Ascolto commossa il giorno costellarsi di piccole cose musicali


Per chiudersi infine in una floreale e obliante ninna nanna notturna.


22 commenti:

  1. Vincitrice del Concorso "Diffusione Autore 2012" ed inclusa nella pluri-premiata silloge "Post Sisma", questa poesia intitolata "Primavera sognante" dell'autrice e giornalista abruzzese Alessandra Prospero è molto più di un'elegia stagionale.
    Alla descrizione paesistica ed esteriore corrisponde infatti l'esternazione di uno stato d'animo particolarissimo, sospeso, sognante, indotto dalla mitezza del clima, dalla visione del rigoglìo dei prati, dai tenui ed avvolgenti aromi della primavera.
    IL testo si dipana attraverso momenti che vanno dall'alba alla notte, dal risveglio al sonno notturno, a cui la coscienza dolcemente si abbandona.
    Sono visioni, quelle qui contenute, capaci d'indurre l'autrice (e non solo lei) all'indulgenza, di far dimenticare i grattacapi, di predisporre l'animo all'ottimismo, come se la natura - a volte imprevedibile ed ostile - volesse farsi perdonare attraverso l'offerta del suo sfolgorante splendore.

    RispondiElimina
  2. Vi sono momenti della nostra vita in cui sembra non possa succederci nulla di male. Uno di questi è appunto la "parvenza della primavera, un momento magico, condiviso da tantissime persone, anche se non sempre espresso in forma poetica ;)
    Complimenti sinceri.

    RispondiElimina
  3. Che effetto strano, la grazia dei fiori che pervade tra fiocchi di neve.
    Poesia che sa di profumo di vita, che conferma che la primavera può essere anche una stagione dell'anima, dove l'ambiente passa in secondo piano, perché dentro si è pieni di dolcezza e purezza primaverili.
    Complimenti e un abbraccio.

    RispondiElimina
  4. Cara Gianna non la conoscevo questa bellissima poesia.
    Complimenti all'autrice, Alessandra Prosperi.
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. Che dire Gianna.....è una poesia già vincitrice e premiata e, allora.....alzo forte il mio plauso!
    Buon tutto di tutto!!!!!!!

    RispondiElimina
  6. bella poesia!
    un elogio all'autrice e un grazie a gianna che ha voluto condividerla
    buon anno a tutti
    ciauuu
    esmeralda

    RispondiElimina
  7. Poesia bella e anche sonora per le immagini,complimenti a Alessandra,ciao Gianna,bacino ♥

    RispondiElimina
  8. Dolce , cara , tenera Gianna...aspettiamo l'annuncio della primavera con pazienza e fervore , dove tutto si sveglia e rinasce e cerchiamo di goderci ,questo sonnolento inverno il meglio possibile...
    Bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. D'accordo...anche perchè non amo il caldo...

      Elimina
  9. Sono stata colpita dai splendidi fiori... e poi da questi meravigliosi versi che parlano di primavera!!! Che arrivi presto cara Gianna... Complimenti alla poetessa. Bacioni.

    RispondiElimina
  10. Cara Gianna, che dire? Grazie dello spazio dedicatomi in questo meraviglioso blog, anch'esso un pò sognante come la mia Primavera... Grazie a tutti per gli splendidi commenti. A presto, Alessandra

    RispondiElimina
  11. bella questa poesia, mi fa sentire proiettata nel futuro ;)
    buona giornata baci

    RispondiElimina
  12. Trovandomi in mezzo alla neve questi stupendi versi primaverili sono verramente un sogno complimenti ad Alessandra,
    ciao Gianna buon weekend
    Tiziano.

    RispondiElimina
  13. Complimenti...ad Alessandra :-)
    Senza parole ...una primavera che parte da dentro, dalla profondità del proprio sentire e poi si proietta fuori... lo "spettacolo" che ne deriva non può che provocare emozioni fortissime e renderci persone migliori.
    Baci a tutti.... e ancora Buon Anno...

    RispondiElimina
  14. Una dolcissima emozione per una primavera che sogna e che io desidero con tutto il cuore. Poesia delicata , proprio come la primavera.

    RispondiElimina