sabato 4 agosto 2012

13

POESIE IN VETRINA : NIGEL

video


 Vi sono istanti,
quando tutto è silenzio
e intorno è buio
in cui prendi coscienza
e puoi capire la pura verità.
E scopri un cielo
che non sta su, in alto,
che non è più blu,
né ti regala
quel brulichio di stelle
che spalanca le notti
e ti solleva il cuore.
Vi sono istanti,
in cui ritorna il sole
e brilla la luce
quella della fiducia
nelle promesse,
a cui si può credere
o non credere.
Ma ora  che il giorno
volge alla fine
e tutto trascolora
si compie la magia.
E’ come fossi qui,
dinanzi a me:
coi tuoi occhi profondi,
il viso che incanta
e la voce che è musica.
Dovrei fuggire
andar lontano
per non soffrire
com’ è accaduto già,
perché ti amo
e non so se tu
mi amerai mai.
Ma io caparbiamente
voglio credere
ed annegare
nel mare sconfinato
che sei tu.

13 commenti:

  1. Magie steckt tief in allem drin, wir müssen sie zu deuten wissen, in der Liebe mag es einfach sein...

    Lieben Gruß
    CL

    RispondiElimina
  2. E questi sono indimenticabili istanti di poesia che ci dona un grande poeta!
    Il mio plauso ad Antonio ed uno a te Gianna che sai sempre ornare alla grande questa tua vetrina!

    RispondiElimina
  3. Ciao Gianna,
    non mi pronuncio sul testo, per ovvie ragioni, ma profitto per lasciarti un caro saluto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi pronuncio io al posto tuo.

      Poetica, bella, sentita e romantica dichiarazione d'amore...di tutti i tempi.

      Elimina
  4. E' bellissima! Davvero emozionante!Non ci sono altre parole per esprimere e commentare questa intensa dichiarazione d'amore...
    Ciao!!!

    RispondiElimina
  5. Questa è una di quelle poesie che lasciano il segno. Leggendola il cuore di ognuno si immedesima in questi splendidi versi, che vanno oltre la dichiarazione d'amore pur se sentita, profonda. L'oltre consiste in una "visione" di amore assoluto che non si arrende alla speranza seppure questa è stata già vanificata.
    Immagini costruite su "istanti" emozionanti da afferrare con il cuore che guida l'intelletto "intriso" di questo stupendo inchiostro poetico.
    Bellissima...
    Complimenti al Guardiano ...
    Baci! :-) Buona domenica Gianna e a tutti i lettori.

    RispondiElimina
  6. ciao..una bellissima dichiarazione d'amore ..leggerla riempie il cuore di dolcezza...CIAO..luigina

    RispondiElimina
  7. Leggendola ho pensato che la destinataria di questa dedica d'amore , sarà impazzita di gioia... Sono versi che invadono l'anima, penetrano nel cuore e coinvolgono intensamente con delicatezza infinita.... Bellissima!! Complimenti Guardiano e cari saluti a te e a Gianna

    RispondiElimina
  8. Quando ho letto questi versi ho sentito una sensazione strana, particolare e piacevole allo stesso tempo nel cuore... sono stata attirata da questi versi così delicati.. e come ha scritto anche qualcuno sopra, sembra quasi di potersi immedesimare nel poeta, sentire ciò che lui sente, vedere con i suoi occhi, affrontare la vita con la sua stessa forza... Davvero dei versi bellissimi

    RispondiElimina
  9. L'amore è quella dolce sofferenza che tutti conosciamo. Senza tormento non c'è amore...

    RispondiElimina
  10. L'ho riletta, e le emozioni si rinnovano, anzi se ne rivelano di nuove... dolci e amare al contempo.
    E una sensazione che "riscalda" il cuore ... come di "solidarietà" ... non siamo soli a "soffrire anelando l'amore...ognuno di noi, come ha scritto Fatima sa cosa sia quel "tormento" quando conosce il vero amore, quello del cuore.
    I versi del Guardiano sono come una "dolce" compagnia ..:-)

    RispondiElimina
  11. Ancora una volta Nigel ha compiuto la magia.
    Magica la sua poesia come la vita.
    La vita- continuo di istanti bui e dolorosi oppure luminosi e incantevoli, cosparsi sul sentiero del cuore.
    Azzardo un'altra interpretazione, dopo aver riletto questo bellissimo testo.
    Nella prima parte si intravede la giovinezza con le sue delusioni e con i suoi entusiasmi mentre nella seconda parte si racconta la magia che compie la consapevolezza della maturità. L'amore non è necessariamente quello fisico...Si ama innanzitutto (con) l'anima e la mente prima ancora di amare (con) il corpo.
    Si può amare intensamente, follemente con il pensiero. Il pensiero è presenza.
    Alla fine, l'amore è l'energia che sopporta il mondo.

    Meravigliosa, stupenda, bellissima poesia.

    Un abbraccio a Nigel e uno anche a te cara Gianna.

    RispondiElimina
  12. Sebbene con grosse dificoltà di connessione, voglio inoltrarvi la mia più sincera gratitudine per i garbati e lusinghieri commenti.
    UN ringraziamento anche a Gianna, ineccepibile "padrona di casa"

    RispondiElimina