giovedì 5 luglio 2012

23

POESIE IN VETRINA : SOLEDORO


Amando
Mi sono spogliata dall'orgoglio
Donato
In pasto la mia anima nuda
Copioso,
Luculliano pasto senza fine
Lievitato
Fino a diventare un pane immenso
Ogni tanto
Se lo sono contestato
Delle volte l'hanno rifiutato
Altre volte
L'hanno rubato o smarrito
Hanno raccolto
Briciole fradice di lacrime
O conficcato
 Denti mordenti e avidi
Ma non è diminuito
Riempie
 Il mondo con la sua fragranza
Di dolce e di buono
Continua
A crescere come pervaso
Da un eterno miracolo.

23 commenti:

  1. Aufregende Zeilen so passend zu dem wunderschönen Bild...

    Lieben Gruß und sonnigen Tag
    CL

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Traduzione dal tedesco:

      Linee emozionanti per abbinare il bel quadro ...

      Cordiali saluti e giornata di sole
      CL

      Elimina
    2. Grazie Gianna per la traduzione, grazie Cloudy, mi ritrovo nel tuo saluto particolare, lo uso sempre così: Buona giornata di sole.

      Elimina
  2. Bellissima poesia! Ricca di positività! Anima vincente nonostante tutto, capace di nutrire di sé anche quelle degli altri.
    Complimenti!
    Ciao Soledoro! Ciao Gianna!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona domenica, Ligeja.

      Elimina
    2. Grazie Ligeja, il tuo pensiero è giusto, l'anima che Ama è un'anima vincente. Un abbraccio.

      Elimina
  3. Poesia bella,é intrisa di vero sentimento,
    che trova nutrimento e bellezza grazie
    ad un percorso faticoso, di pieno rinnovamento.
    Brava/o Soledoro, e Bravissima Gianna
    che IN QUESTA SCELTA POETICA, mi hai attratto a te,
    come la luce di un faro.
    DI TANTO IN TANTO VENGO A LEGGERTI, A PRESTO GABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gabry, ti aspetto...

      Elimina
    2. Ciao Gabry, sei passata anche dal blog personale e ti ringrazio, vorrei tanto ricambiare, ma in questo periodo sto poco in rete e devo dire che mi manca molto passare tra i blog dei amici, poeti della vita.
      Spero di riprendere al più presto. Un abbraccio caro.

      Elimina
  4. COPIA DEL COMMENTO DA ME APPOSTO SUL BLOG DELL'AUTRICE
    =========================================================
    Vi sono versi che si scrivono “così, tanto per scrivere”, cioè per comunicare un’impressione, un sentimento, uno stato d’animo ed altri che fuoriescono di getto, come sprazzi o lapilli del cuore, come confessione indifferibile e cogente, nel senso che hanno un’immediatezza che conquista, che arriva subito a destinazione.
    Quelli qui pubblicati appartengono alla seconda categoria, in quanto posseggono una straordinaria sincerità e sono l'intimo e sofferto sfogo di una persona che ha vissuto ogni momento della propria vita con grande intensità, donando tutta se stessa, affettivamente e sentimentalmente.
    Vi sono passaggi in questa lirica di Soledoro talmente schietti ed originali, che riecheggiano lo stile nerudiano, senza per questo esserne – nemmeno lontanamente - sterile imitazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di aver commentato pure qui.

      Elimina
    2. Mio caro Guardiano, ti ringrazio ancora per il commento fantastico.
      Se potrei scrivere ogni giorno qualcosa di speciale e valido, lo farei solo per sentire il tuo parere, mi affascina sempre per la compressione e la capacità di guardare da angoli inediti.
      Ma questo tuo talento si spiega bene. sei un Guardiano del Faro, quello che riesce a vedere tutto intorno, alla luce della coscienza universale.
      Un abbraccio grande e buon proseguimento delle vacanze.

      Elimina
    3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  5. E' la spontanea immediatezza di questi versi ciò che traspare immediatamente.
    Versi che nascono da un vissuto e che trova nel suo intimo la positività dei sentimenti che vengono espressi.
    Brava Soledoro!

    Buona serata Gianna, con un bacione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sirio, sono dei versi davvero spontanei, sono usciti alla luce di getto, in un momento di meditazione.
      Un caldo saluto.

      Elimina
  6. Ciao Soledoro, io credo che tu abbia fatto un uso eccellente del tuo orgoglio!
    Un abbraccio a te e a Gianna!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sciarada, grazie, bello il tuo pensiero.

      Elimina
  7. ❤✿•.¸•.¸¸
    Muito bonito!

    ♡ Bom fim de semana!
    Beijinhos.
    Brasil
    ✿•.¸¸✿⊱╮

    RispondiElimina
  8. Cara Gianna, ti ringrazio per avermi ospitato di nuovo qui.
    MI scuso per aver risposto con ritardo, ma sappi che ogni volta che entro passo anche da te per leggere delle poesie anche se non commento sempre.

    Il commento che ho eliminato era doppio, mi sembrava che non era stato pubblicato.

    Un abbraccio grande e felice estate.

    RispondiElimina
  9. Immagini molto particolari e coinvolgenti in cui si legge una vita vissuta pienamente e con spontaneità . Brava Soledoro, leggere le tue poesie è sempre un piacere.

    RispondiElimina