sabato 10 marzo 2012

21

POESIE IN VETRINA : SOLEDORO




Inganno la vita
Con sorrisi bugiardi
La via di fuga
Dal sordo dolore

Aleggia nell'ombra
Profumo d’incenso
Portato  in dono
Al sacro tesoro

Con larghi sorrisi
La vita mi chiama
Mi svela allettante
Inatteso cammino

Si alza dal nido
Di ceneri calde
Splendente e puro
Tesoro divino

21 commenti:

  1. Molto bella e delicata.
    Un bacio

    RispondiElimina
  2. Ciao Gianna grazie, non sai come mi fanno piacere i tuoi commenti di divertimento, all'Angolo.)) grazie
    Bellissima la poesia di Gabry, l'ho letta nel suo blog di recente, ha una bravura eccezionale e predisposizione, nel trovare termini inusuali ed efficaci nelle sue poesie, che creano atmosfere da sogno e romantiche, complimenti.))
    ciao a tutti e buona domenica rosa

    RispondiElimina
  3. Molto bella! Davvero suggestiva e dolce! Tutti i miei complimenti!
    Un saluto affettuoso!

    RispondiElimina
  4. Ritengo che Gabriela sappia puntare direttamente al cuore le sue poesi sono molto sensibili e profonde.
    Cara Gianna sono contento che il problemo del blog sia risolto.
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. A volte l'arte è catarsi, cura dell'anima oltre che bellezza. Un sorriso costruito segna ancor più il mostro dolore che è nella vita, ma tremendamente bello il finale che come una venere el Botticelle erge dalle ceneri la vita con sorrisi ad ampio respiro, grazie

    RispondiElimina
  6. Parole che si susseguono con ritmo scorrevole. Molto bella e riflessiva. Un abbraccio ad entrambe

    RispondiElimina
  7. Grazie Gianna, mi hai fatto una bella sorpresa.
    Grazie a tutti per i gentili commenti. Una buona domenica di sole!

    RispondiElimina
  8. In questi versi è descritto il vissuto dell'autrice, che (come a molti capita) si dipana fra sorrisi e speranze, delusioni e autoinganni (utili a volte per vincere il dolore).
    Su tutto prevale il "tesoro divino" che non è un feticcio o un tesoro materiale, ma la metafora della vita stessa, occasione e dono irripetibile sempre, anche nei momenti più cupi.

    RispondiElimina
  9. delicata ed essenziale poesia ,arricchita da un'immagine suggestiva,un abbraccio ragazze

    RispondiElimina
  10. Bella poesia di Soledoro,mi piace il sensi armonico che la tiene unita e il significato,complimenti a lei,buona serata Gianna.

    RispondiElimina
  11. ciao...bella poesia...la vita è così...c'è sempre qualcosa di bello e di buono anche se non sempre tutto è facile.... ciao
    buona serata..luigina

    RispondiElimina
  12. bellissima come sempre
    un saluto

    RispondiElimina
  13. complimenti a soledoro per i versi e a gianna che l'ha ospitata.
    stupendo il nuovo header
    ciauuu ;)
    esmeralda

    RispondiElimina
  14. bravissima soledoro, ciao gianna bacioni buona giornata!

    RispondiElimina
  15. Bella questa poesia!! buon inizio settimana a Te...ciao

    RispondiElimina
  16. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  17. Si respira aria di rinnovamento, un qualcosa di bello che rinasce da ceneri calde. Molto intensa.

    RispondiElimina
  18. Ciao Soledoro....pochi versi per recitare al vero una giostra di vita!
    Complimenti!

    Un abbraccio Sora Gianna!

    RispondiElimina
  19. Ciao Soledoro, seguiamolo questo cammino inatteso, quante scoperte ci attendono!

    RispondiElimina
  20. Bella poesia ...... bella colori.

    Complimenti Gianna.

    Ciao, Joop

    RispondiElimina
  21. Non so se mi sbaglio...mi sembra di sentire raccontare un "forte" dolore...come di una perdita importante...ma con positivismo! come dire...LA MIA VITA VA AVANTI...

    RispondiElimina