lunedì 2 gennaio 2012

16

POESIE IN VETRINA : SIMO


DONNA

Non passa giorno
che io non pensi
al mio futuro.

Ma più del pensare
medito su cosa posso fare
per seppellire la tristezza
della gioventù sfumata.....

Il mio cuore vuol sognare.....

In un evolversi di ideali,
come vigile sentinella
armata di vigore
combatterò ogni tormento.

Con coraggio e convinzione
andrò incontro all'avventura.....,
salirò i gradini della vita,
supererò ogni affanno
e festeggerò
la gioia di essere
donna.

16 commenti:

  1. Delicata e forte...
    complimenti Simona..
    Sereno 2012 Gianna
    un caro saluto..
    dandelìon

    RispondiElimina
  2. ciao Stella grazie, la poesia di Simo e' fatta di pensieri in evoluzione, un'auto analisi melanconica, per poi arrivare alla risposta ...l'essere donna aldila' di tutto...ogni eta' ha i propri pro e contro, dobbiamo guardare sempre avanti,senza rimpianti... ciao complimenti baci rosa a presto, buona serata

    RispondiElimina
  3. Bella e vigorosa, di grande carattere!!!
    Tanti auguri di Buon Anno a Simo, a te Gianna e a tutti gli altri!!! Bacioni!!!

    RispondiElimina
  4. Che forza, Simo!
    Mi piace molto lo spirito di questa...incitazione all'ottimismo.
    Buona serata Gianna, un abbraccio.

    RispondiElimina
  5. Credo che Simo con questa poesia abbia superato se stessa. Grazie cara gianna che gai fatto in modo che tutti la possiamo leggere.
    Tomaso

    RispondiElimina
  6. Ciao Gianna,una poesia che esprime determinazione e anche dolcezza,come onda impetuosa che travolge e poi tutto si calma andando incontro al futuro,complimenti a Simo,(La donna è tutte le stagioni).
    Buona serata.
    Un bacino.

    RispondiElimina
  7. Simo...dolce Simo complimentoni e non solo, permittimi d'aggiungere che ora mi sento ancor più orgogliosa d'esser donna per tutto il coraggio che noi dimostriamo ogni giorno!!!!!!!
    Brava!
    TVB
    Elisena

    Gianna....ehi Gianna ci sei?
    Guarda che il 6 gennaio io e te siamo di turno:)))))))
    Preparati la scopa e copriti bene, mi raccomando.
    Io porterò anche del buon vino e dei guanti stregati, così non sentiremo freddo:)))DDDDD

    RispondiElimina
  8. Eli...e io mi tirerei indietro?
    Giammai!

    RispondiElimina
  9. Troppo bello questo lavoro. In effetti mi sembra un abstract. bacio

    RispondiElimina
  10. Un bellissimo inno alla donna.... complimenti!!!

    Un saluto a tutti ed uno in particolare a Gianna e Buon 2012!!!

    RispondiElimina
  11. il bisogno di dire...
    il bisogno di ricevere....
    una bella lirica che infonde forza e coraggio

    RispondiElimina
  12. Mai Gianna ed insieme siamo forti!
    Elisena

    RispondiElimina
  13. Ringrazio cordialmente tutte le persone che hanno voluto esternare il loro pensiero
    Ogni complimento o critica mi aiuta e mi sprona a dare sempre qualcosa in più
    Grazie Gianna e buona giornata a tutti

    RispondiElimina
  14. Gianna sei mitica! Ti metti in gioco con un'autotironia incredibile e simpaticissima.....
    TVB
    Elisena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. é bello leggere in questi versi la nostalgica tristezza per una gioventù trascorsa e la voglia di combattere ancora, di emergere come donna sempre e comunque: bella Simo, e anche piena di tanta speranza.

      Elimina