giovedì 26 gennaio 2012

23

POESIE IN VETRINA : LORETTA STEFONI


E' solo un battito di ciglia

nella ruga del tempo ...

La trincea in prima linea

dove ancora si combatte guerra.

Sole e pioggia nel cambio di stagione

ed è abbondanza o siccità

che affama e sazia ...

Zucchero e sale nella bocca

a dare gusto ...

Risa e pianti a far baccano nell'orecchio.

Muta l'orizzonte i suoi colori

e l'avvoltoio, ali aperte nel volo delle ore,

gira in tondo nell'attesa della notte ...

Quella che chiude gli occhi.

23 commenti:

  1. Cara Gianna la conosco questa bellissima poesia, Loretta ci fa sempre stupire con le sue poesie.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Bella poesia! Quella che chiude gli occhi e ci permette di sognare!! buona serata

    RispondiElimina
  3. Ringrazio il mio caro amico Tomaso, sempre simpatico ed affezionatissimo, nonchè gli altri nuovi amici.

    RispondiElimina
  4. Molto bella questa poesia, ciao Angelo.

    RispondiElimina
  5. Che sensazione strana mi da questa poesia, Loretta.
    Con una manciata di parole hai saputo descrivere magicamente la relatività del tempo...un'attimo esteso quanto una vita...la vita come un battito di ciglia nei confronti dell'eternità...bellissima, complimenti.
    Un abbraccio a te e uno a Gianna, buona serata.

    RispondiElimina
  6. Ciao Gianna bellissima poesia
    complimenti a Loretta.

    RispondiElimina
  7. Oi Gianna! Passando para agradecer e retribuir a tua amável visita e apreciar este belo poema da Loretta.

    Beijos,

    Furtado.

    RispondiElimina
  8. Nel primo e nell'ultimo battito di ciglia, c'è l'essenza della nostra vita insieme a tutti i suoi rumori. Laddove i rumori comprendono pure o sopratutto ogni tipo di musica.

    RispondiElimina
  9. ciao gianna grazie altra bellissima poesia, questa di loretta, la vita e' un attimo, ci affanniamo e godiamo delle cose che ci offre, sperando e non pensando che l'avvoltoio potrebbe essere nelle vicinanze, molto emozionante,complimenti, grazie baci rosa buon week end a presto.)

    RispondiElimina
  10. molto molto bella,questa lirica!!!leggendola,mi è parso di ondeggiare su un'altalena e cogliere il senso di queste parole..complimenti all'autrice!grazie Gianna ;0))

    RispondiElimina
  11. una poesia che emoziona,brava Loretta

    RispondiElimina
  12. °º✿
    ✿✿
    Muito lindo.
    Bom fim de semana!
    Beijinhos.
    Brasil

    º° ✿ ✿⊱╮

    RispondiElimina
  13. Una poesia veramente bella e ricca di emozioni ...complimenti all'autrice!

    Un saluto Stella e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  14. Mi sono già occupato di Loretta Stefoni e ho scritto sinceramente ciò che penso di lei. In un universo virtuale dove tanti compongono versi, sognando in cuor loro, legittimamente, un riconoscimento ufficioso o ufficiale, Loretta si eleva al di sopra della media, meritando in pieno ed in modo univoco il titolo di Poetessa.
    Per amore di verità, bisogna precisare che non tutto il suo repertorio è al livello di "Un battito di ciglia", dove ella raggiunge vertici di raro lirismo.
    Questo componimento è un magistrale esempio di sintesi, alla stregua dei nostri più grandi Ermetisti.
    "Un battito di ciglia" è un felice compendio sulla vita, sul tempo, sulle alterne vicende degli esseri umani (e quindi, autobiograficamente, dell'autrice) espresso attraverso un fittissimo ordito di abilissime metafore, che adombrano "immagini" di soave levità e di straordinaria bellezzza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite ... bellissime parole che sento veramente sincere. Un incontro virtuale mi ha fatto conoscere una "bella" persona e tanti nuovi amici ...
      Grazie a tutti ed un saluto particolare a Gianna che ha avuto il buon cuore di ospitarmi in questo sito, un oasi palpitante di sentimenti ed emozioni, al di là dello spazio e del tempo.

      Elimina
  15. Alla tua ottima recensione sulla Poetessa,caro Guardiano,desidero aggiungere che Loretta è anche una persona squisita.

    RispondiElimina
  16. Siempre estupenda amiga. Un placer.

    Saludos y buen fin de semana.

    RispondiElimina
  17. Zucchero e sale, è proprio così.

    RispondiElimina
  18. Bellissima poesia,complimenti a Loretta,buona serata Gianna.

    RispondiElimina
  19. ciao...molto bella la poesia di Loretta..mi piace molto questo passaggio
    Zucchero e sale nella bocca
    a dare gusto
    mi sembra che rappresenti la vita.... ciao...luigina

    RispondiElimina
  20. Con questi versi stupendi l'autrice ha dipinto la vita , fatta di tanti attimi, di un susseguirsi di battiti di ciglia:i miei complimenti, bellissima lirica.

    RispondiElimina