domenica 8 gennaio 2012

12

POESIE IN VETRINA : GIUSEPPE ROMANO


Reticoli

Eolo
non cancellerà
le tue orme
segnate
sulla sabbia.

E la mia
anima
tornerà
a mirarle,
fissando
gli attimi
che hanno
avvinto
le briciole
di tempo
trascorse
a fianco.

Lacrime
ad alimentare
l'humus
raccattato
con l'avanzare
di fili
intrecciati.

12 commenti:

  1. Bellissima...complimenti a G.Romano ed un grazie a Te , Gianna per l'opportunità che ci doni..
    un abbraccio..
    dandelìon

    RispondiElimina
  2. ermetica - e ben delineata. complimenti tanti. ciaoooo

    RispondiElimina
  3. ciao Stella grazie, molto melanconica ma intensa la poesia di Romano,anche la tipologia della scrittura in verticale, permette di leggerla valutando ogni riga e soppesando le parole, complimenti, ciao buona giornata a tutti baci rosa a presto

    RispondiElimina
  4. Poesia malinconica ma bella e reale.
    Ciao cara Gianna buona domenica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. Bella poesia di Romano. Ammiro tutti quelli che, come lui, riescono a trasmettere tanto in poche parole.
    Buona serata e buon inizio settimana a tutti.

    RispondiElimina
  6. Grazie di cuore a tutti per le splendide parole che avete nei miei confronti. Lieto di avere trasmesso emozioni e grazie a te, Gianna, che con la tua sensibilità mi consenti di veicolare la mia poesia. Pino Romano

    RispondiElimina
  7. Vi sono eventi della nostra vita - ad esempio, un amore - così importanti, da lasciare il segno e sfidare persino le leggi della natura.
    Così il mare, il vento o il tempo, inesorabile, non riusciranno a cancellarli.
    Essi continueranno a esistere riposti in fondo all'anima e a regalarci sensazioni gradevoli o malinconiche e struggenti, come in questo brano "Reticoli" di Pino Romano, poeta incline ad una sorta di sperimentalismo, giacché alterna versi piuttosto espliciti con versi meno intelligibili, ermetici, dando vita ad una poesia stringata, interessante e degna di rilievo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono grato di questa recensione che mi consente ulteriori stimoli per continuare a fare poesia. Grazie di cuore. G Romano

      Elimina
  8. Grazie dell'eccellente recensione, Nigel.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono orme che nessun vento può cancellare e con questi versi che scaturiscono dal suo cuore, l'autore ne dà dimostrazione. Molto armoniosa

      Elimina
  9. Grazie Gianna dell'opportunità che dai a mio cognato Pino per far conoscere le sue poesie, un saluto, Angelo.

    RispondiElimina
  10. Caro Angelo, pubblico le poesie che mi emozionano.

    RispondiElimina