sabato 9 luglio 2011

15

POESIE IN VETRINA : NIGEL

video


IL GUARDIANO DEL FARO

Io non amo il fragore del mondo

il cicaleccio degli attaccabrighe

e le promesse dei ciarlatani

perciò me ne sto appartato qui

in questa torre solitaria in pietra

proprio a picco sul mare

tra rocce brune e ciuffi di trifoglio.

E' questo il mio rifugio e la mia casa.

Da qui posso toccare quasi il cielo

parlare con le nuvole e i gabbiani

e misurare a palmi l’infinito.

Ed in questo silenzio sovrumano

ricucio i lembi delle mie ferite.

Fisso lo sguardo verso l’orizzonte

e scruto il mare calmo o tempestoso

ripensando ai miei viaggi mai compiuti

e aspettando una nave che non arriverà.

15 commenti:

  1. Bellissime e raccapriciante emozioni!
    Mi piace! Nigel...SEI GRANDEEEEE!!!!!
    Gianna, straordinaria scelta!
    Nigel, il mio plauso e la mia ammirazione!
    Buon WE a tutti!
    Elisena

    RispondiElimina
  2. Cara Gianna, credo che il regalo più grande non potevi fare al nostro caro Nigel...
    Un grazie anche da parte mia cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Un altro capolavoro, Nigel!
    Ogni volta che leggo e ascolto qualche tua lirica, mi rincresce moltissimo di non averti conosciuto prima.
    Anche la scelta del sottofondo musicale mi ha conquistato, il brano suonato dal Guardiano del Faro con il moog (sintetizzatore elettronico) fece epoca...!
    Buon fine settimana, a te Gianna un bacione!

    RispondiElimina
  4. Ciao Gianna,bella poesia,sentirla e vedere il video è una grande emozione,tutto questo è unico e bellissimo,complimenti a Nigel.
    Buon fine settimana.
    Un bacino.

    RispondiElimina
  5. bella bella bella!!!
    lo stile e la voce di nigel sono inconfondibili
    ha ragione carla: fa venire la pelle d'oca...una reazione che danno soltanto i capolavori!

    RispondiElimina
  6. non amo neanch'io il fragore del mondo: la mia finestra guarda verso una strada trafficata -.-

    RispondiElimina
  7. La poesia è bellissima e i due versi che la concludono sono geniali, nel loro surrealismo.

    Come già ha detto Sirio, la musica di sottofondo ("Amore grande, amore libero") del "Guardiano del Faro" è davvero appropriata, qui in modo particolare... ;-)

    Complimenti a Nigel, e a chi ha curato la clip :-))

    Amicusplato

    RispondiElimina
  8. i fari sono la mia passione!!! che belli!!
    complimenti a nigel, baci a stella :)

    RispondiElimina
  9. Fisso lo sguardo verso l’orizzonte
    e scruto il mare calmo o tempestoso
    ripensando ai miei viaggi mai compiuti
    e aspettando una nave che non arriverà.


    Sento mie queste parole. Incredibilmente mie.

    RispondiElimina
  10. Belo poema do(a) Nigel. Ótima escolha.

    Beijos,

    Furtado.

    RispondiElimina
  11. una poesia che tocca nel profondo! leggo e rileggo queste parole e mi sento viva. Complimenti Nigel

    RispondiElimina
  12. Grazie a tutti dei graditi commenti.

    RispondiElimina
  13. Come siete bravi, poeti tecnologici! Insegneremo tutto e se volete seguite il mio blog TIRA E ..... molla su www.tittig.blogspot.com
    Sono mamma di tre dolci diavoletti, lavoro, sono sposata,seguo i figli e la casa e scrivo per hobby. Sul mio blog sto pubblicando un giallo a puntate. Ho già pubblicato un paio di libri di poesie e sto lavorando ad altri due, uno di filastrocca per bambini, ispirata dai miei. Ma tu, Gianna, con la tua filastrocca alla nipotina Sara, sei inarrivabile. È così dolce,ritmata e musicale !!!! ...... Complimenti

    RispondiElimina
  14. Che dire di più di quello che altri già hanno detto: il nostro Guardiano è eccezionale.
    Ma adesso credo che dovrò lasciare la piacevole lettura di questo blog...mi si chiudino gli occhi: meglio approfittare

    RispondiElimina