sabato 23 aprile 2011

12

POESIE IN VETRINA : PINO SANTAGADA


Pasqua

La "Resurrezione" è propria nella natura:
con il risveglio in primavera,
nell'alternarsi del giorno e della notte,
dal sonno al risveglio,
dal dolore fisico al benessere,
da un pensiero negativo ad uno positivo,
dall'odio all'amore,
dalla disperazione alla speranza,
dall'indifferenza al riconoscimento dell'altro.....
Con l'aprisi dei nostri occhi alla luce di ogni mattino,
nonostante le avversità legate alla fragilità del nostro corpo,
se alziamo il nostro sguardo al cielo
l'anima nostra
può risorgere nella magnificenza di Dio.
Dio creatore dell'universo,
di cui la terra è una goccia del Suo infinito amore.
Oceano in cui noi, piccoli uomini e donne,
con la nostra grande anima,
possiamo,
grazie a Dio,
essere "creatori".
Ognuno di noi risorge ogni qualvolta che,
tuffa il proprio sguardo negli occhi di chi ama
o nella magnificenza della natura che ci
circonda....!

Pino Santagada ha perso il figlio Alessandro di 29 anni nel 2002, dentro l’abitacolo della propria auto schiacciata da una betoniera impazzita, guidata da un ventenne.

12 commenti:

  1. Non è la prima volta che ho modo di apprezzare i versi di Pino.
    Nelle sue poesie è sempre presente uno sguardo che va "oltre", si stacca dalla quotidianità della vita per elevarsi ad un Qualcuno che per Sua natura è oltre, in tutte le sue manifestazioni.
    Faccio qui i miei auguri a Pino e pure a te Stellina!
    Buona e serena Pasqua.

    RispondiElimina
  2. Tantissimi auguri Stella!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Olá Stella ! Passando para me deliciar com mais um belo poema, fruto de tua acertada escolha.

    Beijos e Feliz Páscoa pra ti e para os teus.

    Furtado.

    RispondiElimina
  4. ciao...una poesia delicata e intensa con lo sguardo rivolto verso il cielo....BUONA PASQUA a te Stella e tutti...ciao..luigina

    RispondiElimina
  5. Grazie e auguri di Buona Pasqua a te e alla tua famiglia!! : )

    RispondiElimina
  6. Serena Pasqua a tutti in un cosmico abbraccio!
    Elisena

    RispondiElimina
  7. Grazie! Felice Pasqua e buona pasquetta. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  8. Passando para agradecer a visita e te desejar uma Feliz Páscoa com muita paz e DEUS no coração.

    Beijos,

    Furtado.

    RispondiElimina
  9. Ciao Stellina buona pasquetta a te e atutti i tuoi lettori,
    la poesia di Pino e' molto serena, dimostra una fortezza d'animo di chi riesce a sublimare il dolore, accettando la volonta' di un essere superiore, riuscendo ad apprezzare nonostante tutto le cose positive che ci circondano, mi dispiace tanto per la perdita del figlio, un abbraccio rosa a presto

    RispondiElimina
  10. Una poesia molto intensa,parole che toccano il cuore,ciao Pino.
    Ciao Stella.

    RispondiElimina
  11. Buona Pasqua! Carpe diem Ungheria.

    RispondiElimina
  12. C'è l'amore verso Dio espresso con molta delicatezza. Bellissima poesia dalle immagini intense. Complimenti all'autore

    RispondiElimina