sabato 16 ottobre 2010

16

POESIE IN VETRINA : DR

Kathleen Ward, “Woman in café”

Dove tu posi la borsa

a D.

Dove tu posi la borsa fiorisce
un mondo - ora è la sedia del caffè -
e le parole leggere galleggiano,
attinie nel mare del pomeriggio,
nella sua noia grigia che frantumi
già con la tua presenza qui.
E quando ridi, spalanchi universi
in cui precipito sereno e lieve
senza più il peso di tutti i miei affanni.

16 commenti:

  1. Non si può diffondere una fragranza che non si possiede e quando riusciamo a percepirne l'effluvio intorno a noi, da parte delle persone che la sprigionano, queste persone diventano veramente speciali.
    D. lo deve essere, così come chi gli/le ha dedicato queste parole che ne dipingono l'Anima.

    RispondiElimina
  2. What a beautiful Picture and poem!

    smile and regards,
    nensa

    RispondiElimina
  3. ciao... una poesia delicata e sensibile ..tanta serenità in una poesia..ciao..luigina

    RispondiElimina
  4. Così deve essere la vera Poesia: un intero mondo di sentimenti racchiuso in pochi versi.

    RispondiElimina
  5. Un mondo...in una borsa...
    Che poesia magica!!!
    complimenti tanti!

    RispondiElimina
  6. Freschissima e tenerissima dedica d'amore e d'amicizia ad una persona che sa trasmettere odori e sapori e soprattutto infondere la certezza d'un nobile sentimo.
    Complimenti Dr, la persona a cui l'hai dedicata sarà sicuramente stupenda!
    Elisena

    RispondiElimina
  7. Ringrazio io tutti voi (sono Daniele, DR). La poesia è nata dal "gioco" su Facebook - nell'ambito del mese di prevenzione contro il tumore al seno - in cui le donne dicono dove piace loro posare la borsa o borsetta. Dopo averne lette una decina, mi sono chiesto: e la mia Daniela dove ama lasciare la borsa?

    RispondiElimina
  8. Salve a tutti e complimenti davvero per questo blog interessantissimo.
    Vi lascio l'indirizzodi uno spazio nato da poco, date un'occhiata, vi piacerà!

    http://misselizab3th.blogspot.com/

    RispondiElimina
  9. Je crains que la traduction Google ne soit aussi poétique que ce texte dans sa langue d'origine. Il me reste quand même à admirer cette buveuse de café, très jolie femme a chapeau dont le regard nous invite à la rejoindre à table.

    Roger

    RispondiElimina
  10. Uno strepitoso omaggio all'universo femminile. GRAZIE!!!!

    RispondiElimina
  11. ♥ Olá, amiga!
    Passei para uma visitinha...♥♥`
    É muito lindo!... Você é tão sensível... escreve com o coração...
    Amei o novo visual do seu blog.
    ♥ Bom fim de semana!
    Beijinhos.
    ♥♥ Itabira
    Brasil♥♥
    ✿ܓܓ✿ܓ✿ܓ

    RispondiElimina
  12. Olá Stella! Belo poema. Bastante condizente com essa linda imagem.

    Beijos e ótimo domingo pra ti.

    Furtado.

    RispondiElimina
  13. Uma poesia linda cheia de sensibilidade,
    beijo
    Graça

    RispondiElimina
  14. Una poesia piena di dolcezza... che mi ha regalato un sorriso!

    RispondiElimina