domenica 27 giugno 2010

21

POESIE IN VETRINA : FRANCESCA


Ora che la tua dimora è nel vento,
cavalcane le ali e giungi fino a me.
Ora che sei invisibile
attraversami con la tua brezza
e fa che riconosca il tuo profumo,
non privarmi di tutto,
perchè la mancanza mi fa impazzire.

Dalla cima di quel monte,
che scegliesti,
librati in volo come un falco nella valle,
verso la tua casa,
verso la luce,
ora che sei un Angelo.

21 commenti:

  1. srtuggente e dolcissims poesia,complimenti a Francesca,ciao Stella

    RispondiElimina
  2. incantevole e dolcissima la tua poesia

    RispondiElimina
  3. bellissima...
    tempo fa ho scritto:
    Il cerchio della vita

    Una lacrima solitaria scivola
    mescolandosi al vagito di due piccoli fari
    che si accendono a illuminare la notte
    di un tempo ancora da iniziare.

    Un grido solitario sfugge
    aggrappandosi al ricordo di un legame di sangue
    che si spegne con la debole luce
    di un tempo a lungo vissuto.

    Dolore e felicità nello stesso istante
    più indistruttibili di un diamante.
    Brilla forte la sua luce nel cuore lacerato
    di coloro che restano.
    Brilla intensa la sua luce negli occhi lucidi
    di chi è appena arrivato.
    Tutto si mescola e si trasforma in un vortice
    spaventosamente inevitabile
    e meravigliosamente perpetuo:
    è il cerchio della vita.

    RispondiElimina
  4. Daisy...mi hai provocato emozioni forti, alla stregua dei versi di Francesca...

    RispondiElimina
  5. Ti rigrazio Stella, detto da te è un grandissimo complimento! Grazie.

    RispondiElimina
  6. e confesso che appena letta la poesia di Francesca volevo commentare con questa: http://moonstruckgreendaisy.blogspot.com/2010/05/quando-le-parole-ti-strozzano-la-gola.html, ma è stata bollata come troppo triste. Una perdita è sempre un duro colpo. Spero Francesca abbia ritrovato il sorriso.

    RispondiElimina
  7. Ciao,sapevo che l'avresti pubblicata,grazie Stella e brava Francesca ,poesia dolce e struggente che onora il ricordo del mio caro cognato Beppe,scomparso nell'ottobre scorso.
    Buona serata Stellina.

    RispondiElimina
  8. Molto intensa e struggente.Da rileggere e rileggere. E' anche piena di dolcezza e amore.

    RispondiElimina
  9. La sua casa é tra gli angeli... questa poesia racchiude tutto l'amore e il dolore possibile... è triste ma dolce. Un abbraccio a Francesca

    RispondiElimina
  10. ciao... una poesia stupenda.. davvero dolce e struggente... ciao luigina

    RispondiElimina
  11. Un testo struggente e velato di malinconia.. ma una malinconia "rassegnata" nella dolcezzadi chi sa che chi ci ha lasciato fisicamente non lo ha fatto spiritualmente.
    L'essenza "umana" di colui che ora è angelo
    VIVE in tutti quei fenomeni naturali e perenni che, come in un "cerchio" si ritrovano sempre sulla stessa "orbita" ...
    Egli vive nel vento, nella brezza, da cui si "respira" il profumo... e la sua dimora è su quel monte, un luogo amato in vita che lo ospiterà per sempre e dal quale può osservare la vita giù .. e, nella dolce illusione,sarà falco, libero, elegante, felice di poter cmq essere sempre nella sua casa, con la persona che ha amato, che lo ha amato ... per riafferrare quella luce dell'amore che è ancora vivida e che non si spegnerà mai ....
    Un testo bellissimo che va oltre la vita, che annienta anche la fine terrena ... che lascia la speranza che la vita, in una forma diversa, sia cmq immortale...
    Complimenti a Francesca , questa poesia è positiva pur nella sua "tragicità"....
    Baci Stella!

    RispondiElimina
  12. bella poesia e bella anche la foto abbinata, azzeccata in pieno

    RispondiElimina
  13. Leggere questi versi mi ha emozionato fortemente: me li sono sentiti anche un po' miei e come me, penso tutti coloro che hanno perduto persone care: i miei complimenti a Francesca che con dolcezza ha saputo racchiudere in poche, ma intense, parole dolore,immenso amore e anche speranza. Un caro saluto te Stella e buona giornata

    RispondiElimina
  14. Francy è veramente brava perkè con poche, ma stupende, frasi, riesce ad amalgamare tanti sentimenti, facendolo senza retorica e senza drammaticità letteraria.
    Un bacione, Francy.
    Uno anke a te Stella.
    Elisena

    RispondiElimina
  15. Meravigliosa, mi ha veramente commossa.

    RispondiElimina
  16. Belo poema, bastante profundo e dotado de muita sensibilidade. Adorei! De parabéns a autora e Stella que postou.

    Beijos,

    Furtado.

    RispondiElimina
  17. Adamus, mi conosci eh?

    L'avrei pubblicata anche prima, ma ho aspettato che tu ti rimettessi in sesto.
    Vedi a quante cose penso...?

    RispondiElimina
  18. Grazie e baci ad ognuno di voi.

    RispondiElimina
  19. Ringrazio tutti voi dal profondo del cuore per i vostri commenti e vi abbraccio tutti!

    RispondiElimina