giovedì 3 dicembre 2009

39

POESIE IN VETRINA : BUBA

.
Como - luci natalizie in Via Odescalchi


Un sole malato di inverno
brilla sulle increspature del lago;
la leggera brezza dissolve la bruma.
Il Lario sembra in attesa
di vestirsi a festa. Il lieve sciabordio
ricorda il sussurro di un rosario.

Là in fondo, le vetrine
accecano i passanti con luci intermittenti
e l’albero in piazza è già pronto
ad accogliere il Natale e il Vin Brulè.

Io non ci sarò, Lario caro…
Sarò nella mia città, la Notte Santa
con le strade d’asfalto, il chiasso,
i tram, la frenesia e i finti colori.

Negli occhi l’immagine delle tue cime innevate,
che in te si rispecchiano vanitose
e nella tasca un piccolo dono:
un ciondolo di lapislazzulo con i tuoi colori, da scartare
sotto il mio caro vecchio finto abete,
simbolo pagano del rinnovarsi della vita.

39 commenti:

  1. Bello el poema de navidad, que para ti brille todo en tu vida, como la nieve en el pico de las montañas.
    besitos de navidad

    RispondiElimina
  2. ciao..che bella immagine, dolce e delicata...raccontata con un cuore semplice ....ciao....bella poesia...

    RispondiElimina
  3. HOLAAA AMIGA QUE LINDA ENTRADA QUE TENGAS UNA LINDA NOCHE , SALUDOS DE TU AMIGO
    CHRISTIANNNNN

    RispondiElimina
  4. ringrazio Stella per averla pubblicata e saluto tutti, per un po' di giorni non potrò collegarmi il mio pc ha preso un virus :(

    RispondiElimina
  5. Brava Buba,
    questa poesia scalda il cuore, come un camino acceso in un giorno bianco di neve.

    RispondiElimina
  6. Bella!!!!! un abbraccio Lorena

    RispondiElimina
  7. Vorrei segnalare il nuovo blog natalizio da cui è tratta questa bella poesia della memoria: Il Natale di Como e del Lario... in poesia - merita una visita!

    RispondiElimina
  8. DR grazie della segnalazione.
    Ho visto che c'è anche una tua poesia sul Natale.
    Fammi sapere.

    RispondiElimina
  9. In tema per questo periodo.
    Piacevole da leggere!
    Mette in relazione comparando le festività natalizie tra ambienti diversi, certamente con scenari diversi ma,cmq, entrambi "luccicanti" per la gioia che porta il Natale!
    Un saluto a Buba!
    Un bacio a Stella!

    RispondiElimina
  10. Dolce poetica Stella. Stella Maris?

    RispondiElimina
  11. Ciao, sarebbe stato gentile e anche più corretto pubblicare almeno il nome ed il link del blog nel quale hai recuperato fotografia (fotomontaggio) e poesia, non credi? E anche indicare il nome dell'autrice, che mi avevi chiesto e ti avevo segnalato.
    Allora, due precisazioni in merito le faccio io, se permetti.
    L'autrice dei versi si chiama Roberta Biaggi e la sua poesia è ospite del mio blog "Il Natale di Como e del Lario".
    (Mi piacerebbe sapere cosa ne pensano i tuoi lettori e visitatori)

    Peccato, avrei segnalato volentieri con un link il tuo post nei miei quattro blog - ma in questo modo ti sei automaticamente persa l'occasione.
    .
    Luciana - www.comoinpoesia.com
    .

    RispondiElimina
  12. Aggiungo un grazie particolare a DR, per la sua gentilezza e correttezza nel segnalare nel suo commento l'indicazione precisa del blog

    luciana

    RispondiElimina
  13. Carissima Luciana, non sono scorretta.
    Con Buba, Robrerta Biaggi, abbiamo avuto uno scambio di e-mail, e lei ha permesso e come puoi leggere in alto : "ringrazio Stella per averla pubblicata".

    Impari a non aggredire i lettori signoraLucianaBianchi Cavalleri.
    Grazie per l'occasione mancata.
    Saluti

    RispondiElimina
  14. Io se permetti invece non apprezzo per niente - anzi giudico arrogante il tuo modo di comportarti, in quanto ti arroghi diritti che non hai. Sei entrata nel mio blog appropriandoti della fotografia/fotomontaggio in esso pubblicata e da me predisposta appositamente per la poesia di Roberta. Dopodichè nulla ho più saputo e mi ritrovo il tutto qui, senza alcuna indicazione nè link, con tanto di comoplimenti a te riservati, non essendovi alcuna nota d'autore in merito. A te pare corretto? A me proprio per nulla. Vedi un po'.

    Umn cordiale saluto a tutti i tuoi visitatori, che nulla ovviamente potevano saperne ed a loro i miei migliori auguri di buon Natale 2009.

    Luciana - www.comoinpoesia.com

    RispondiElimina
  15. Buba recensisce le poesie che pubblico...mi spiace che abbia un virus al computer.
    Lei , autrice, mi ha autorizzata a pubblicare la SUA poesia.
    I miei lettori mi conoscono da una vita...

    RispondiElimina
  16. La poesia di Buba è molto bella, come al solito; Cara stella, mi fa piacere che ti abbia pubblicamente ringraziata!
    In quanto alla fotografia, se ne trovassi una mia pubblicata da un blogger ne sarei appena contento, vorrebe semplicemente dire che è stata apprezzata e di sicuro non sarei alterato se il mio link non ci fosse...

    Buona giornata stellina, un bacione!

    RispondiElimina
  17. Questione di punti di vista. Ma non solo, anche di NETIQUETTE. Per chi non conoscesse il senso della parola (evidentemente) vada ad informarsi sui comportamenti da tenere nel web. Un po' di gentilezza e di rispetto del lavoro del prossimo serve sempre, per essere maggiormnente apprezzati.
    Frequento il web dal 1988 e vi garantisco che nei siti più seri vengono sempre riportate informazioni corrette ed esaustive, circa la provenienza del materiale pubblicato. Qualsiasi altro modo di fare non è corretto.
    E comunque, mi sarei aspettata una modifica, non certamente la risposta ricevuta che, per come è stata posta, si qualifica da sè.

    luciana

    RispondiElimina
  18. Non pensavo fosse...un lavoro suo signora.
    E' questo che inutilmente sto cercando di farle capire.

    RispondiElimina
  19. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  20. prendo atto... che ha preso atto.
    Consiglio altresì di ricordare il metodo appropriato di segnalazione - (che comunque mi attenderei e chiedo venga applicato), per altre successive occasioni.

    Saluti a tutti i lettori e buon Natale

    luciana - comoinpoesia.com

    RispondiElimina
  21. Stia tranquilla, non capiterà mai più.
    Buon Natale.

    RispondiElimina
  22. Ma... la citazione ed il link sotto il post proprio no, nonostante tutto eh?

    dice che lo devo proprio mettere io nei miei blog, con le dovute spiegazioni del caso?

    RispondiElimina
  23. stella ha detto...

    Sei l'autore di questa poesia?
    Posso pubblicarla?
    Fammi sapere, grazie.

    2 dicembre 2009 12.05

    Blogger Luciana Bianchi Cavalleri ha detto...

    L'autrice della poesia è Roberta Biaggi.
    Cliccando il suo nome, (che è ben evidenziato sotto la poesia stessa) potrai collegarti con il suo blog personale ed accordarti direttamente con lei in proposito. Soltanto l'autrice può dare il consenso alla pubblicazione - (nel frattempo, l'avviserò del comento pervenuto)

    2 dicembre 2009 12.13

    RispondiElimina
  24. Credo che il grande scopo che hanno reso così popolari i Blog sia quello di permettere di comunicare con le persone di tutto il mondo, con la possibilità di creare tante amicizie.
    Chi pubblica un post modesto o una vera opera d'arte lo dona al mondo per la gioia di comunicare, non per aprire una galleria d'arte
    con tanto di diritti d'autore depositati alla SIAE. La correttezza di STELLA è indiscutibile e trasparente, l'unico permesso che lei doveva chiedere e ha chiesto è all'autrice della poesia, ha ottenuto il consenso e i ringraziamenti dell'Autrice Buba/Roberta Biaggi. Le polemiche usate per avere altri consensi , firme o carte da bollo,per avere l'esclusiva di un post donato al mondo avviliscono i sentimenti di chi le legge .

    RispondiElimina
  25. Non ci siamo, proprio.
    Sui miei blog c'è chiaramente scritto, in evidenza:

    "I testi e le immagini di questo blog sono tutelati dalle norme sul diritto d'autore. Non possono essere riprodotti, distribuiti o letti in pubblico senza permesso scritto da parte della redazione e dei rispettivi Autori.
    Per qualsiasi genere di riproduzione, contattare preventivamente la redazione: ventifebbraio@iol.it"

    Ciò non è stato fatto ed un minimo di cortesia e correttezza avrebbe favorito l'inizio di un rapporto di reciproca stima e collaborazione.
    Chiudo perchè i dialoghi con i sordi non sono la mia specialità, nemmeno quelli con le persone poco corrette mi entusiasmano.
    Provvederò ad esplicitare in proposito e con tutta calma quanto ritengo sia giusto esprimere, in altri luoghi.

    RispondiElimina
  26. Olá Stella,
    Bom dia, também aqui onde eu abito este ano não chove, há sempre sol neste inverno.

    bom de semana, um abraço

    se vediamo por ai, José

    RispondiElimina
  27. Grazie josé,anche qui. Buona settimana a te.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  28. Bella poesia Buba. Il ricordo e la nostalgia di passati Natali davanti al Lario, in sintonia con una splendida natura, non viene offuscata dallo scintillio delle luci metropolitane,gioiose ma ormai lontane dallo spirito della principale fra tutte le festività,pagana prima e poi cristiana.A te e a Stella che, l'ha pubblicata,auguri cristiani di buon Natale e un bacio "pagano" per il "dies natalis":-)))P.S. Stella ho letto della controversia...con tutto il rispetto per la tua interlocutrice e per le "norme" sul "diritto di post fotografici non personali",mi sembra un pò eccessiva nel merito,soprattutto conoscendo la tua correttezza.

    RispondiElimina
  29. Personalmente scrivo per esprimere le mie emozioni e pubblico i miei componimenti solo ed esclusivamente per comunicare sensazioni e sentimenti a chi mi legge, non per la "gloria", non mi interessa minimamente.
    Quando Stella mi pubblica sul suo blog, io sono felice,anche se non sono stata avvisata, capisco benissimo la sua buona fede e l'intendo, nobile, di voler sorprendere positivamente l'autore.
    In quanto alla 'controversia' non credo Stella abbia sbagliato in quanto l'autore della poesia è citato e lo stesso ha espresso giudizio positivo per la pubblicazione. In quanto all'immagine, questa non era protetta da copyright e non mi sembra proprio un "delitto" averla utilizzata per la poesia per la quale era stata creata.
    E' come se facesse parte dello stesso blocco.
    Forse mi sbaglio, ma se non si vuole che le proprie "opere" circolino è bene porre, attraverso la procedura, il copyright.
    Nel blog di "poesie in vetrina" sono sempre citati gli autori dei testi compresi di immagini.
    E poi, con questo blog Stella non intende, credo, far nessun lucro... anzi, ospita tanti di noi che amiamo scrivere mostrando la sua grande sensibilità e l'amore per la poesia.
    Eccessiva ed anche un tantino fuori luogo la polemica innescata.
    Almeno, questo è quello che io penso e , credo, molti saranno d'accordo con me.
    Un saluto a tutti.
    Un bacio a Stella!

    RispondiElimina
  30. Ciao a tutti, scusate riesco a intervenire solo adesso.... un virus mi ha bloccato il sistema operativo, ho dovuto riformattare il disco e ricaricare windows e tutti i programmi di nuovo.... ieri sera ero esausta !

    Ho raccolto l'invito di Luciana per inviare la Poesia al suo blog Natalizio aperto proprio per raccogliere le poesie degli altri, un po' come questa vetrina per intenderci. E' un blog a tema : componimenti di Natale ispirati al Lario.
    La poesia andava inviata via mail all'indirizzo di Luciana indicando le genealità dell'autore (io ho messo NOME, COGNOME, INDIRIZZO DEL MIO BLOG, dati che lei ha fedelmente riportato in calce).
    La foto l'ha scelta lei... è un fotomontaggio di materiale suo.

    Poi io nel mio blog ho fatto un post in cui raccontavo quanto sopra, ho inserito la foto di un ciondo in lapislazzuli e clikkandoci sopra si accede direttamente al post nel blog di Luciana. Non mi pareva giusto collocarla da me: inviarle la poesia è stato come farle un regalo di Natale ed era giusto leggerla da lei.

    Stella in buona fede l'ha pubblicata qui con le solite modalità, mettendo il mio nome nelle etichette, prelevando tutto il materiale, con l'eccezione che questa volta non era nel mio blog ma nel blog di Luciana.
    Non ha inserito nessun link che richiamasse il blog di provenienza (in questo caso eccezionalmente non il mio).

    Per preservare l'armonia di questa dilettevole vetrina, ho suggerito a Stella di inserire sempre sotto la foto :

    Autore (che di solito viene indicato nelle label) : nickname / nome vero se c'è o tutte e due.
    Link : indirizzo del blog dove c'è il post dal quale è stata prelevata.

    e di specificare quando chiede il permesso di prelevare che è destinata alla vetrina indicandone l'indirizzo web completo.

    In questo caso :
    Autore : buba - Roberta Biaggi - http://buba-capricciosa.blogspot.com/
    Link : http://nataledicomoinpoesia.blogspot.com/2009/12/il-ciondolo.html di Luciana Bianchi Cavalleri.

    Ciao
    Roberta

    RispondiElimina
  31. Grazie dei suggerimenti Buba.
    Come ho fatto fino a qualche giorno fa per me era diletto, se devo fare attenzione che Nulla mi deve sfuggire diventa fatica e allora non ci sto più.
    Mi rammarica molto per i tanti amici cari.
    Ho lavorato sempre in buona fede e senza nulla lucrare come ha precisato Miryam.

    Grazie e ciao a tutti.

    RispondiElimina
  32. Ringrazio Roberta(Buba) del suo spontaneo quanto gentile intervento chiarificatore che spiega meglio quanto accaduto, stavolta visto anche "dall'altra parte". Di mio, vorrei aggiungere che il mio intervento iniziale era teso soltanto a specificare il suo nome per intero e l'indirizzo del blog, il tuo nome d'autore e l'indirizzo del blog, per la cui nascita abbiamo collaborato insieme con gioia "natalizia" e con l'unico desiderio fondamentale di creare un piccolo dono natalizio, aperto ed offerto a tutti.
    Ciò mi pareva giusto, corretto ed indispensabile. Chiarire la fonte di provenienza. Tutto qui.

    Neppure io ho mai "lucrato" in alcun modo, nel mondo della poesia - che amo visceralmente: in dieci e più anni in cui ho collaborato con tanti siti diversi, sino a giungere ai miei piccoli blog personali soltanto un paio d'anni or sono. Ho incrociato grazie al web tanti amici con la medesima passione e ne sono sempre nate piacevoli e gratificanti emozioni e collaborazioni di interscambio reciproco.
    Come potrebbe accadere anche in questo caso, ne sono certa, se solo ci fosse un minimo di "apertura" al confronto e disponibilità d'intesa.

    A nessuno ho mai negato di pubblicare qualcosa di mio, ma abbastanza logicamente, considerando le mie poesie un po' come "mie figlie", amo conoscere la "casa/home" di chi le "adotta" ed anche essere certa che la loro mamma naturale sia sempre indicata: non sono e non voglio che siano le "figlie di nessuno"!

    E così, proprio allo stesso modo, mi viene altrettanto spontaneo arrabbiarmi un po' anche quando vedo che le poesie di Amici non vengono riconosciute con tanto di nome e cognome esplicitamente dichiarato per intero...

    Invece mi sono sentita rispondere da subito "picche", in malo modo e questo non è stato piacevole.
    Chi mi conosce, sa che non sono affatto come sono stata dipinta nei commenti precedenti (da chi invece non mi conosce affatto)

    Se iniziassimo davvero a pensare al Natale... non sarebbe meglio?

    Invito Stella a partecipare anche lei, se crede, al blog natalizio con una propria composizione. Se è d'accordo, inserirò volentieri il suo contributo, con link a questo blog.

    Saluti ed auguri a tutti - speriamo di esserci definitivamente compresi, almeno stavolta...

    RispondiElimina
  33. Sono avvilita! rifacendomi al commento di Miryam, sostengo come lei, che il blog di Stella ha ospitato tanti di noi con semplicità, senza interesse alcuno ma solo ed esclusivamente per amore verso la Poesia.
    Personalmente, ogni qual volta è accaduto che ha pubblicato qualcosa di mio, ne sono stata ultra felice ed onorata, e come me tanti, direi tutti!
    La polemica letta sopra, iniziata tra l'altro dopo che Buba, il 4 dicembre, aveva ringraziato Stella per aver pubblicato la sua poesia, mi è sembrata quantomeno assurda.
    Ognuno poi è padrone di pensarla come vuole, ma mi sembrerebbe più giusto, che tra blogger non ci fossero sentimenti di rivalsa: lo scambio di immagini o altro non è poi così grave dal momento che chi pubblica mette a disposizione di tutti le proprie cose e, per quanto mi riguarda almeno, senza secondi fini: semplicemente per condividere con altri sensazioni , emozioni e immagini varie.
    E' un vero peccato sciupare il sentimento di amicizia che è stato l'elemento principale di questo blog.
    Non voglio tralasciare i miei complimenti a Buba per questa dolcissima poesia.
    Un abbraccio a te, cara Stella.

    RispondiElimina
  34. Salve !
    Navegando pela grande rede sem rumo com a intenção de divulgar o meu blog cheguei até você e gostei do que vi. No momento estou impedida de fazer leituras muito extensas, pois a claridade da telinha está prejudicando um pouco a minha visão, devo tomar um pouco mais de cuidado, mas em breve resolverei esse problema. Bem, já que estou aqui aproveito para convidar a conhecer
    FOI DESSE JEITO QUE EU OUVI DIZER... em
    http://www.silnunesprof.blogspot.com
    Eu como professora e pesquisadora acredito num mundo melhor através do exercício da leitura, da reflexão e enquanto eu existir, vou lutar para que os meus ideiais não se percam. Pois o maior bem que podemos deixar para os nossos filhos é o afeto e uma boa educação. Isso faz com que ela acredite na própria capacidade, seja feliz e tenha um preparo melhor para lidar com as dificuldades da vida. Com amor, toda criança será confiante e segura como um rei, não se violentará para agradar os outros e será afinada com o próprio eixo. E se transformará num adulto bem resolvido, porque a lembrança da infância terá deixado nela a dimensão da importância que ela tem.
    VAMOS TODOS JUNTOS PELA EDUCAÇÃO, NA LUTA POR UM MUNDO MELHOR !
    Se achar a minha proposta coerente, siga-me nessa luta por um mundo melhor. Peço que ao responder deixar sempre o link do blog, pois vez por outra o comentário entra com o link desabilitado ou como anônimo. Por causa disso fico sem ter como responder as pessoas.Os meus comentários também entram via e-mail, pois nem sempre a minha conexão me permite abrir as páginas: moro dentro de um pedacinho da Mata Atlântica, creio que mais alto que as antenas, com isso a minha dificuldade de sinal do 3G. Espero queentenda quando não puder visitá-lo.
    Daqui onde estou, os únicos sons que escuto aqui é o dos pássaros, grilos, micos., caipora, saci pererê, a pisadeira, matintapereira ... e outras personagens que vivem pela mata.
    Por hoje fico por aqui, já escrevi demais. Espero nos tornarmos bons amigos.
    Que a PAZ e o BEM te acompanhem sempre.
    Saudações Florestais !
    Silvana Nunes.'.

    RispondiElimina
  35. Aqui a gente sempre encontra o que existe de melhor com relação a poesia. Belíssimo poema esse de Buba. bela escolha! Parabéns!

    Beijos e ótima semana.

    Furtado.

    RispondiElimina
  36. Grazie dei vostri affettuosi commenti.
    Sono commossa.

    RispondiElimina
  37. non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire Grazie per la NON risposta al mio ultimo commento e complimenti per tutta la vicenda - dall'inizio alla fine (a buon intenditor...)

    RispondiElimina
  38. Questa polemica è già durata a lungo per i miei gusti.
    DR aveva segnalato il sito e io l'avevo ringraziato.
    Dunque tutto alla luce del sole.
    Hai coinvolto i miei affezionati lettori ed essi hanno risposto.
    Cosa vuoi ancora?

    RispondiElimina