mercoledì 30 settembre 2009

19

POESIE IN VETRINA : ADAMUS


PASSI NELLE OMBRE

Abbandonato nel vuoto dei ricordi
osservo il tempo infinito
sfondo di nebbie e ombre di croci
vago cercando la luce ormai tenue
in mattini inventati dalla notte
speranze annegate nelle lacrime
sogni destati dal silenzio del nulla
orizzonti d'azzurro ormai lontani




19 commenti:

  1. Molto,crepuscolare,struggente, "maudit".Colpisce.Complimenti.

    RispondiElimina
  2. Ciao Stella..Ti ringrazio di aver pubblicato questa mia poesia..è nata ieri sera.. descrive uno stato d'animo provato e rassegnato di fronte alle dure prove che la vita ci riserva.
    Buona serata e grazie!

    RispondiElimina
  3. HOLAAAAA AMIGA STELLA, BONITA POESIAAA, UNA ALEGRIA VISITARTE.
    CHRISSSS

    RispondiElimina
  4. Grazie Chris, sei molto gentile.

    RispondiElimina
  5. ciao Adamus,bella la tua poesia,ricca di emozioni,ciao Amico,buona serata Stella.

    RispondiElimina
  6. l'oblio del ricordo e la speranza nel domani: questa la dannazione delle anime in pena....

    RispondiElimina
  7. Velata di malinconia e dolce allo stesso tempo.
    Bellissima! il genere che mi emoziona, che mi procura rivoli sottili di lacrime struggenti.
    Tocca l'es ...il profondo!
    Ciao Stella! Ciao Adamus!

    RispondiElimina
  8. Adamus, avevo capito lo stato d'animo e mi ero pure commossa...
    Grazie a Te!

    RispondiElimina
  9. Poesia colma di melanconica tristezza, ma densa di suggestioni che riflettono affetti e umanità.
    Giorgio

    RispondiElimina
  10. É sempre muito bom vir aqui te visitar.
    Bjs.

    RispondiElimina
  11. Estrella,gracias por apuntarte de seguidora en mi blog.Gracias a ello puedo ver tu poesía escrita y recitada en el otro blog..Una maravilla..!!

    Me gusta la profundidad de tus temas,en ellos el tiempo es parte importante,a la vez que el paisaje nos habla de sentimientos y recuerdos..

    El espíritu vuela en las horas infinitas y sopesa ideas y sentires..gracias a ello compartimos la poesía,que nos muestra la belleza de los los seres y las cosas.. Todo ello da sentido a la vida.

    Espero tus palabras,amiga.

    Un abrazo y mi felicitación por la intensidad de tu sentir.
    M.Jesús

    RispondiElimina
  12. Hola, vengo a tu blog, gracias a tu huella, y te doy las gracias.

    Tienes un blog precioso, me gusta tu poesía.

    Un beso.

    RispondiElimina
  13. Cara Majecarmu, benvenuta.
    Grazie delle tue dolci parole.
    E' vero, la poesia è bella e ci unisce.
    Certo che divento tua amica.
    Bacioni e a presto.

    RispondiElimina
  14. Maria io pubblico poesie di altri autori...
    Questa l'ha scritta Adamus, bravo poeta.
    Vieni a visitarmi anche nell'altro blog.
    Grazie della visita.
    Un bacio

    RispondiElimina
  15. SLIENZIO
    "E' un suono
    che oscilla senza fine
    appena un po'macchiato
    di cielo e nostalgia"
    lisa

    @adamus, complimenti ... parole usciti dal cuore, frammenti di vita... profonda :-)

    RispondiElimina
  16. Bella e un po' nostalgica, mi ha colpito molto! Un bravo ad Adamus e un grazie a Stella per il suo gentile commento! Buon fine settimana, Arianna

    RispondiElimina
  17. Come già ho detto da Adamus è una poesia molto toccante. Complimenti Adamus.

    RispondiElimina
  18. Adamus, parole vibranti di malinconica tristezza.... gli orizzonti non sono mai così tanto lontani... un sottile raggio di sole puo' nuovamente illuminarli. Ti abbraccio forte Diana Bruna

    RispondiElimina