venerdì 22 maggio 2009

8

POESIE IN VETRINA : PAOLA


ALBA MARINA

Scintilla l'alba
mentre di rosa tinge l'orizzonte.
Di vetro sembra il mare e poi, d'argento.
Nuovo colore veste la natura
ed è un trionfo di luce
a poco a poco....

Nel miracolo che da sempre si ripete
s'allarga il cuore mio
prorompe in me grata la gioia.

Tiepidi raggi carezzano il mio viso
nel luminoso tripudio di colori:
melodiosi , d'intorno, s'intrecciano canti
grati a Dio, come me, del nuovo giorno.

8 commenti:

  1. Già avevo avuto modo di apprezzare questa bellissima poesia di Paola nel sio blog, e rileggerla è stato un piacere.

    Un saluto Stella e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  2. Ciao Gabry e ben venga per te la piscina...
    Qui si deve stare solo in casa per il troppo caldo.

    RispondiElimina
  3. è una porta aperta, che sfocia nel non confine.
    E' un mare calmo, che accarezza la terra al tramonto

    bella e serena


    un abbraccio

    RispondiElimina
  4. hi .. Sono da Indonesia, mi spiace se la mia lingua italiana è male. Mi piace il tuo articolo, e voglio essere tuo amico. Mi auguro che si desidera visitare indo-online e il mio blog in lingua Indonesia blog rakyatindonesia , se volete alcuni consigli su alcuni articoli di blog e di integrazione sociale. si prega di lasciare un commento. se in difficoltà, è possibile utilizzare Google Translate. ringrazio gli amici

    RispondiElimina
  5. Benvenuto rakyatindonesia.
    Grazie della visita.
    Verrò da te.

    RispondiElimina
  6. sono molto colpita da come questa poesia sia perfetta nel suo essere..arriva immediata, vivida e delicata, composta benissimo, lo dico da profana, ma convinta! complimenti, molto bella

    RispondiElimina
  7. Quando poesia e preghiera si incontrano nasce l'alba di un cuore così bello..Paola.

    ciao Stellì

    RispondiElimina